Campo Marzo, in via Verdi segnalati e sanzionati con 400 euro due 19enni acquirenti di eroina

- Pubblicità -

Nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto dalla polizia locale a Campo Marzo, nel tardo pomeriggio di mercoledì 14 ottobre due giovani di 19 anni sono stati fermati dagli agenti mentre transitavano con l’auto in viale Venezia dopo aver acquistato droga per uso personale in via Verdi.

Entrambi sono stati segnalati alla Prefettura di Vicenza quali assuntori di stupefacenti. Per loro è scattata anche la sanzione di 400 euro per violazione della recente ordinanza del sindaco. La droga (0,98 grammi di eroina) è stata sequestrata. Al giovane che era alla guida dell’auto è stata ritirata la patente.

L’operazione è stata eseguita dal personale della sezione Nos della polizia locale con l’ausilio della pattuglia antidegrado.

Nel dettaglio, verso le 18.50 gli agenti hanno notato in via Verdi un giovane di 19 anni scendere da un’auto e dirigersi verso l’ex garitta di Aim che da’ accesso al parcheggio sotterraneo. Il 19enne si è avvicinato, quindi, a un gruppo di persone, ha effettuato uno scambio sospetto con un individuo e si è diretto rapidamente verso l’auto dove lo aspettava un altro giovane.

Gli agenti hanno, quindi, allertato la pattuglia antidegrado presente sul territorio la quale ha fermato il veicolo in viale Venezia.

I due ragazzi (S.M. e B.N., entrambi 19enni) sono stati trovati in possesso di quattro involucri di eroina per un peso complessivo di 0,98 grammi.

Entrambi sono stati segnalati alla Prefettura di Vicenza quali assuntori di sostanze stupefacenti e sanzionati per detenzione ai sensi della recente ordinanza del sindaco. La droga è stata posta sotto sequestro amministrativo mentre al conducente del veicolo è stata ritirata la patente per 30 giorni.

-Pubblicità-