Via libera a 15 mln di € per realizzare investimenti infrastrutturali in Veneto. Ass. Elisa De Berti: “interventi su ferro, ciclabili e sicurezza stradale”

Ferrovia
Ferrovia
- Pubblicità -
Elisa De Berti, assessore e vicepresidente regione Veneto
Elisa De Berti, assessore e vicepresidente regione Veneto

La Giunta della Regione del Veneto, su proposta della Vicepresidente e Assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Elisa De Berti, ha approvato una delibera che dà il via libera ad un finanziamento di 15 milioni di euro, a valere su risorse del bilancio regionale, per la realizzazione di investimenti infrastrutturali.

 

Nello specifico, gli interventi previsti, con relativi investimenti, risultano i seguenti:

  • Opere per la messa in sicurezza della linea ferroviaria Adria-Mestre, per un importo complessivo pari a 5.400.000,00 euro, da effettuarsi a cura della Società Infrastrutture Venete srl. Tra gli interventi di maggior rilievo, si segnalano: la soppressione di passaggi a livello in alcuni comuni veneziani; l’eliminazione delle barriere architettoniche, a favore di persone a mobilità ridotta, nella stazione di Cona e nella fermata di Campolongo.
  • Finanziamento dei Comuni aggiudicatari del bando per interventi di adeguamento della viabilità al fine di migliorare la mobilità e la sicurezza stradale lungo la rete viaria comunale, funzionali a raggiungere siti a valenza paesaggistico-naturalistica, di interesse storico-artistico, d’interesse religioso e di valenza turistica nel territorio veneto, per un importo complessivo di 1.300.000,00 euro. Il bando è attualmente in corso di pubblicazione.
  • Lavori per la costruzione della viabilità ciclabile denominata “Treviso-Ostiglia”, a partire da Villaga (VI) fino a Casaleone (VR), per un importo complessivo di 7.500.000,00 euro e per la realizzazione del percorso storico naturalistico sito UNESCO “Le colline del Prosecco Conegliano – Valdobbiadene” (passerella ciclopedonale sul torrente Campea tra il Comune di Farra di Soligo e Follina), per un importo pari a 200.000,00 euro. Entrambi gli interventi saranno realizzati a cura della Regione del Veneto.
  • Infine, si segnalano i lavori di completamento del cantiere della “Gazzera” in Comune di Venezia, per un importo complessivo pari a 600.000,00 euro. Gli interventi sono finalizzati alla realizzazione delle fermate di via Gazzera e via Olimpia e della soppressione dei passaggi a livello, attualmente in corso.

“La sicurezza, la riqualificazione delle infrastrutture e la realizzazione ex novo di percorsi all’insegna del green – ha commentato la Vicepresidente Elisa De Berti – sono ingredienti imprescindibili per garantire ai nostri cittadini servizi di qualità e al passo con i tempi. Servizi che non aggrediscono il territorio, anzi, ci permettono di viverlo e conoscerlo, appropriandocene in maniera rispettosa, grazie soprattutto a percorsi “lenti”. Questi importanti investimenti testimoniano come la Regione Veneto sia impegnata con azioni a tutela del territorio”.

-Pubblicità-