Verona, “free vax” in piazza. Presente anche deputata vicentina Cunial: “Covid non è problema, abbracciarsi è bisogno essenziale”

- Pubblicità -

Ieri in piazza Bra a Verona si è tenuta una manifestazione del Movimento “free vax” 3V, che nega, tra le altre cose, che il Covid sia un’emergenza sanitaria di tale portata da giustificare i provvedimenti restrittivi “per onorare la nostra Costituzione, tanto vituperata da questo susseguirsi incalzante e irragionevole di ordinanze e Dpcm e per manifestare il nostro totale disaccordo con le politiche restrittive del Governo, che hanno messo in seria difficoltà la maggior parte delle attività commerciali, generando disoccupazione, povertà e disperazione”. Presenti tra gli altri medici di base, esperti in campi elettromagnetici e la deputata vicentina Sara Cunial che ha detto “vogliono farlo passare come un problema, ma un problema non è, dobbiamo riprenderci i nostri bisogni essenziali, tra cui c’è anche quello di riunirci, vederci, abbracciarci e ripensare il futuro insieme”.

 

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox