Termovalorizzatore San Lazzaro, +Europa Padova: “occasione per vera svolta ambientale”

- Pubblicità -

“Inceneritori e termovalorizzatori sono una tecnologia del passato, dobbiamo invece puntare ad una riduzione drastica della produzione di rifiuti e lo sviluppo di una vera economia circolare”. Più Europa Padova interviene così in un comunicato nel dibattito sui lavori al termovalorizzatore di San Lazzaro a Padova.

“Noi non siamo contrari all’uso dei termovalorizzatori, ma bisogna porre le basi per superarli – dichiara il coordinatore di Più Europa Padova Alberto Ruggin – esiste una green economy nascente e da sostenere, che si poggia su un aumento della differenziata e riduzione della frazione del secco da conferire in discarica. E proprio su questo Padova e provincia hanno percentuali tra le peggiori del Veneto. Come mai altre città senza termovalorizzatore hanno visto aumentare la differenziata e noi no? Chiediamo al sindaco Giordani di aumentare le azioni a favore della differenziazione dei rifiuti”.

Più Europa Padova non è contraria all’ammodernamento della struttura di San Lazzaro, ma chiede una riduzione della capacità di incenerimento dell’impianto, anche in vista del nuovo Polo della salute che nascerà a Padova Est. Il presidente Zaia deve finirla con una visione vecchia dell’ambiente, aumentando le linee degli inceneritori veneti, ma puntare seriamente sull’economia circolare.

Alcune proposte di Più Europa Padova sui rifiuti. “Occorre spostare il costo dello smaltimento dei rifiuti, in particolare degli imballaggi, sui produttori, incentivando le bioplastiche ed estendendo a tutti i beni di ampio consumo l’applicazione della recente direttiva sulle plastiche monouso – aggiunge Ruggin -. Vanno introdotti criteri più chiari sull’utilizzo dei materiali riciclati, facilitandone e incentivandone l’utilizzo in particolare da parte delle pubbliche amministrazioni. Al riuso di prodotti e materiali creati artificialmente, va affiancato un miglior utilizzo delle risorse idriche, energetiche e alimentari”.

 

L’articolo Termovalorizzatore San Lazzaro, +Europa Padova: “occasione per vera svolta ambientale” proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-