Suicidi per crisi da Covid, allarme delle associazioni di categoria raccolto da Berlato (FdI): “governo ha lasciato soli tanti italiani”

- Pubblicità -

“Il protrarsi dell’emergenza sanitaria sta delineando un quadro sempre più allarmante dal punto di vista economico e occupazionale”. Lo afferma in una nota l’onorevole Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo. “Ormai i nuovi poveri sono i commercianti, gli artigiani, i ristoratori, le partite IVA e tutte le altre categorie colpite dalle misure governative messe in atto per tentare di arginare l’incremento dei contagi. Misure le cui conseguenze rischiano di spazzare via quella che possiamo definire “classe media” e desertificare il nostro sistema produttivo. Una situazione drammatica anche dal punto di vista psicologico, così come denunciato dalle associazioni di categoria che hanno lanciato un preoccupante allarme legato al possibile aumento dei suicidi da parte di chi non vede via d’uscita da questa situazione. Parliamo di lavoratori – conclude Berlato – che da quasi un anno subiscono perdite senza avere una prospettiva, sentendosi di fatto abbandonati da un governo che, invece di adottare una strategia chiara nei mesi scorsi, ha lasciato tanti italiani da soli ad affrontare la tempesta”.

L’articolo Suicidi per crisi da Covid, allarme delle associazioni di categoria raccolto da Berlato (FdI): “governo ha lasciato soli tanti italiani” proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-