Sport paralimpico, A.S. Delfini 2001 asd di Montecchio Maggiore partecipa a “Mi piace di cuore”

- Pubblicità -

As Delfini Montecchio

L’associazione sportiva Delfini 2001 di Montecchio Maggiore è l’unica società sportiva paralimpica in gara nell’iniziativa “Mi piace di cuore” che mette in palio 10 mila euro. L’obiettivo della squadra vicentina è il sostegno economico agli atleti nell’acquisto di carrozzine su misura specifiche per giocare a basket. Sostenere le società sportive nel loro impegno quotidiano al fianco degli atleti paralimpici e insieme utilizzare lo sport, ancora una volta, come straordinario veicolo di messaggi di inclusività e solidarietà. Con questi obiettivi la società trevigiana Ascotrade rafforza il proprio legame con le società paralimpiche venete con la settima edizione del concorso “Mi piace di cuore”.

Partita nelle scorse settimane con la pubblicazione sulla pagina Facebook @MiPiaceDiCuore di un post di presentazione dei concorrenti, la gara consiste in una sfida all’ultimo like tra società sportive in corsa per aggiudicarsi i premi messi a disposizione dall’azienda trevigiana di fornitura di gas ed energia elettrica. Un contributo economico pari a 10mila euro da suddividere fra le due società vincitrici, da impiegare per finanziare i progetti presentati al momento della candidatura, finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche, all’acquisto di attrezzatura specifica per atleti con disabilità, ma anche alla crescita dei tesserati e al miglioramento delle condizioni degli allenamenti, come pure al coinvolgimento di nuovi talenti e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Oltre alle preferenze espresse dagli utenti del social network cliccando sul tasto “Mi piace” sotto a ciascun progetto, a decretare la classifica saranno i giudizi emessi da una commissione tecnica. Per votare c’è tempo fino al 25 novembre.

A contendersi i premi finali del concorso promosso da Ascotrade in collaborazione con i comitati regionali del CONI e del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) quest’anno sono 17 società sportive venete. Di queste, cinque arrivano dalla provincia di Padova, quattro società concorrono dal Veneziano e altrettante dalla Marca, segue il Veronese con tre progetti e chiude la provincia di Vicenza con una società in gara.

– Pubblicità –

-Pubblicità-