Senzatetto in piazza Garibaldi, un lettore a ViPiu: “Aim non porta via giacigli, faranno l’usucapione”

senzatetto
- Pubblicità -

Ultimi scampoli d’estate e il clima ancora mite probabilmente contribuisce alla diffusione del fenomeno dei senzatetto che dormono per strada. Persone emarginate da aiutare e non condannare, ovviamente, ma che spesso rifiutano le tende e gli alloggi messi a disposizione dal Comune.

Un lettore di ViPiù ci ha mandato l’ennesima segnalazione di degrado in piazza Garibaldi a Vicenza accompagnandola da un’ironica osservazione: “Aim non raccoglie più i giacigli, faranno l’usucapione”. Nel diritto romano l’usucapione consentiva di diventare proprietario di un bene, mobile o immobile, se lo si usava per lungo tempo. Nel codice civile italiano per gli immobili l’usucapione si può applicare dopo 20 anni.

Clicca qui se apprezzi e vuoi supportare il network VicenzaPiù

 

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox