Ripartiamo: estate nei quartieri, contributi per le associazioni impegnate sul territorio

- Pubblicità -
Assessore Matteo Tosetto

Da oggi fino al 31 maggio è possibile presentare domanda per il bando “Ripartiamo: estate nei quartieri 2021”.

L’assessorato alla partecipazione sosterrà con contributi economici le associazioni locali che daranno vita, nel periodo tra giugno e settembre, ad attività aggregative che rafforzino il senso di appartenenza al territorio e che sostengano i cittadini e le famiglie maggiormente colpiti dall’emergenza Covid-19.


“Mettiamo a disposizione 40 mila euro – spiega l’assessore alla partecipazione Matteo Tosetto provenienti dal fondo di solidarietà comunale per associazioni del territorio che vogliono organizzare attività ricreative e ludiche per l’estate, rigorosamente all’esterno e nel rispetto dei protocolli anti Covid-19. Rispetto allo scorso anno lo sforzo economico dell’amministrazione per le attività estive è maggiore, vogliamo infatti dare slancio a iniziative che facciano ripartire la vita nei quartieri con attività ricreative, ludiche e aggregative.
Si tratta dell’ultima di una serie di iniziative portate avanti per sostenere il mondo del volontariato nel periodo di emergenza da Coronavirus. Tra queste, a fine 2020 abbiamo destinato 65 mila euro alle associazioni che usano in modo esclusivo o promiscuo gli spazi del Comune per rimborsare i canoni di locazione. Un’attenzione particolare è stata rivolta ai centri di aggregazione sociale per anziani, ai quali abbiamo destinato 2 mila euro a ciascuno per far fronte, nei mesi del 2020 in cui hanno riaperto, a spese di sanificazione e di prima necessità. Di recente è partito inoltre il progetto Collaborazioni di vicinato. Abbiamo infine già stanziato altri 14 mila euro per i sette centri di aggregazione sociale per anziani comunali per le attività estive. Stiamo attendendo infatti le disposizioni regionali per la loro riapertura, appena sarà possibile saremo pronti a dare un aiuto economico alle associazioni con le quali abbiamo una convenzione”.


Come descritto dal bando “Ripartiamo: estate nei quartieri 2021”, le associazioni aderenti potranno realizzare eventi, iniziative e attività socio-culturali e ricreative che favoriscano l’interazione e l’inclusione sociale, sviluppando i legami tra comunità e le relazioni interpersonali.

Una particolare attenzione sarà rivolta alle categorie che più hanno sofferto della mancanza di socializzazione in quest’ultimo periodo, come anziani, giovani, bambini.

Dovranno inoltre essere coinvolte le realtà di volontariato e associazioni già attive sul territorio, facendo rete e valorizzando al meglio gli spazi dei quartieri.

Potranno richiedere il contributo le associazioni senza scopo di lucro con sede a Vicenza. La proposta potrà essere presentata anche da più associazioni insieme, presentando al massimo una domanda di contributo.

Maggiori informazioni sul bando e sulla modulistica sono pubblicati nella pagina: https://www.comune.vicenza.it/albo3/altri.php/279353. Ogni eventuale chiarimento può essere richiesto via email all’indirizzo: [email protected].

-Pubblicità-