Regionali 2020, Variati (PD): “sovranismo di Salvini sta fallendo”

- Pubblicità -

“Per l’ennesima volta l’arroganza di Salvini non paga. Il segretario della Lega ha detto per settimane che avrebbe vinto in tutte le Regioni al voto: ha perso anche questa scommessa, il PD ha vinto il braccio di ferro con il centrodestra, Zingaretti esce rafforzato e consolidato nella sua leadership”. Così il sottosegretario all’Interno Achille Variati (PD) commenta i risultati delle elezioni regionali, riferendosi al fatto che il “7-0” millantato da Salvini, cioè la vittoria in tutte le Regioni al voto, non c’è stato. “Il centro destra sovranista non sfonda in Italia, e anche dove vince lo fa più attraverso i propri governatori uscenti che per il risultato delle liste di Lega e FdI. Come vediamo in Veneto e in Liguria con le liste di Zaia e Toti, che superano quella della Lega. Addirittura la lista Zaia, in Veneto, umilia la Lega, riducendola a percentuali che la renderanno irrilevante in Regione – prosegue l’ex sindaco di Vicenza -. Insomma: il progetto politico sovranista di Salvini, con le sue pericolose tentazioni autoritarie, sta fallendo”.

“Questo era esattamente l’obiettivo per cui questo governo e questa maggioranza sono nati, e questo è il dato politico della giornata” conclude Variati.

L’articolo Regionali 2020, Variati (PD): “sovranismo di Salvini sta fallendo” proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-