Pozzoleone, sinistro tra due mezzi con un’auto pericolosamente in bilico sul corso d’acqua: tutti illesi

Incidente in via Bassanese (S.P. 52) a Pozzoleone
Incidente in via Bassanese (S.P. 52) a Pozzoleone
- Pubblicità -
E.S., un uomo 43enne residente in Svizzera, alla guida di una Mercedes VITO stava percorrendo alle 16:15 di sabato 17 ottobre via Bassanese (S.P. 52) a Pozzoleone provenendo da Nove con direzione Tezze sul Brenta, quando, giunto all’altezza del civico 19, per cause in corso di accertamento, perdeva il controllo del veicolo invadendo la corsia opposta.
A.M., ragazza 26enne di Tezze sul Brenta, che proveniva dalla direzione opposta alla guida di autovettura Renault Clio, non riusciva ad evitare l’impatto, e la propria autovettura roteava di 180° finendo in centro alla corsia.
Mezzi di soccorso per l'incidente in via Bassanese (S.P. 52) a Pozzoleone
Mezzi di soccorso per l’incidente in via Bassanese (S.P. 52) a Pozzoleone

La Mercedes Vito usciva dalla carreggiata strappando il guard-rail e terminando la corsa sul ciglio del canale a sinistra, per poi rimanere pericolosamente in bilico sul corso d’acqua. Fortunatamente nessuno dei due conducenti riportava lesioni. I Vigili del Fuoco di Vicenza intervenivano prontamente e mettevano in sicurezza i due veicoli mentre Sicurezza e Ambiente provvedeva alla bonifica dell’area in cui erano stati sversati liquidi inquinanti.

Dei rilievi e della regolazione del traffico si occupavano due pattuglie della polizia locale nordest vicentino, distaccamento di Sandrigo.
-Pubblicità-