Portieri della Ulss 8, Raniero (Usb): “più di qualcuno dovrà rispondere di questo appalto vergognoso”

Postazione all'ingresso del S. Bortolo dei portieri in agitazione
Postazione all'ingresso del S. Bortolo dei portieri in agitazione
- Pubblicità -

Condividiamo ogni parola del comunicato dei portieri della Ulss 8 – così inizia la nota che pubblichiamo di Germano Raniero  per Usb . E diciamo subito che questa è stata ed è una vicenda vergognosa di cui stiamo chiamano a rispondere vari responsabili. Un bando indecente che applica un Ccnl Servizi fiduciari firmato dai sindacati Cisl Uil e Cgil che fissa la paga oraria in poco più di 4 euro. Una vertenza dura che sta ancora continuando.

Come Usb – aggiunge Germano Raniero – abbiamo lottato e contrastato questa umiliazione subita dai lavoratori e continuiamo a lottare: nei prossimi giorni ci sarà  una prima udienza in tribunale, altre ne seguiranno a breve. Contestiamo il modo dell’appalto e chiediamo che ai lavoratori vengano riconosciute le differenze retributive e pertanto siano pagati con il contratto multiservizi.

I portieri non sono carne da macello – conclude Raniero – su cui un ente pubblico ha speculato per risparmiare. Ripetiamo già da luglio che più di qualcuno dovrà rispondere di questo appalto vergognoso.

-Pubblicità-