Pesticidi e prosecco, inchiesta Report: “Regione dà concessioni in 24 ore”. Zanoni (PD) su Zanette (Consorzio Doc): no ad altri 6 mila ettari

puntata 21 giugno Report pesticidi prosecco
puntata 21 giugno Report pesticidi prosecco
- Pubblicità -

Attraverso le deroghe la Regione Veneto concede in 24 ore l’uso di pesticidi di cui ufficialmente ha limitato l’uso e così ci sono famiglie nel Trevigiano che scappano o che vivono con le finestre perennemente chiuse. È quanto emerso dall’inchiesta di Report andata in onda ieri sera su RaiTre sull’utilizzo di pesticidi nelle terre del Prosecco. Nella puntata emergeva anche l’intenzione da parte di Stefano Zanette (presidente Consorzio Doc) di chiedere di poter trasformare altri 3 mila ettari (6 mila secondo la Tribuna) di glera in prosecco. Idea criticata dal consigliere regionale veneto Zanoni (PD). “I produttori di prosecco da anni si lamentano perché la troppa produzione sta mandando a picco i prezzi di vendita, anche sotto i due euro a bottiglia. Eppure c’è chi vuole inondare il mercato di nuovo prosecco – scrive Zanoni su Facebook -. Comunque rassicurerei chi fa queste incredibili richieste di trasformazione del glera in prosecco perché ci penserà sicuramente il nostro Luca Regionale, il genio del prosecco”.

-Pubblicità-
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox