Perdita d’acqua in piazza Matteotti, ripristinata la fornitura alle utenze della zona

- Pubblicità -

Una grossa perdita conseguente alla rottura di un tratto di condotta dell’acquedotto, risalente al 1896, ha interessato da ieri la zona di piazza Matteotti.
Il guasto, a cui è corrisposto un’abbondante tracimazione dello scolmatore fognario di contra’ Barche, è stato rilevato l’altra notte dal centro controllo reti di Aim e subito segnalato ai tecnici di Viacqua che hanno ispezionato l’intera area.

Attorno alle 13 di ieri è stata finalmente individuata una perdita stimata in almeno 100 litri di acqua al secondo. L’acqua, anziché risalire in superficie, si è infiltrata nella rete fognaria causando il conseguente aumento dei livelli dei reflui.

Sono immediatamente iniziati i lavori di scavo e il successivo intervento di riparazione.

Durante alcune fasi dell’intervento è stato necessario interrompere per alcuni periodi la fornitura di acqua alle numerose attività e residenze della zona.

Le operazioni, supervisionate dall’assessore ai lavori pubblilci, ieri sono andate avanti fino a notte fonda, ma dalle 23 è stato possibile assicurare la fornitura di acqua a tutte le utenze interessate.

Oggi un tratto della rete fognaria collassato è stato riparato. 

Entro sera lo scavo sarà riempito per lasciare solo due punti di accesso agli operai, opportunamente coperti per ristabilire la regolare viabilità dell’area.

Lunedì i tecnici di Viacqua torneranno all’opera per completare la sostituzione del tratto di condotta idrica rotto.

L’intervento potrà richiedere alcune altre interruzioni temporanere della fornitura d’acqua.

-Pubblicità-