Perché hai bisogno di una VPN nel 2021

VPN
VPN
- Pubblicità -

Il web raccoglie ormai la nostra identità sotto pressoché qualunque aspetto. Non pensiamo solo a social, da Facebook a Linkedin, e piattaforme di streaming, ma anche, e per certi versi soprattutto, ai servizi offerti dalle Pubbliche Amministrazioni, posta elettronica certificata e internet banking. La tutela della propria privacy e dei dati sensibili diventa una priorità, in particolare nel 2021: in un clima segnato dalla pandemia, la digitalizzazione ha una valenza strategica. Perché allora scegliere una VPN per la navigazione sicura?

Le Virtual Private Network sono servizi concepiti per tutelare le proprie attività online, attuando una criptazione dei dati. Sono protette le informazioni sensibili, ponendole al riparo da eventuali attacchi di cybercriminali, in forte ascesa negli ultimi mesi per una diffusione ancora più massiccia delle risorse digitali (smart working, lavoro da remoto, didattica a distanza, eccetera).

Grazie alle VPN, l’utente può inoltre celare il proprio indirizzo IP e incidere sulla geolocalizzazione. Un’opportunità preziosa per aggirare l’accesso a contenuti bloccati da fornitori di servizi (come ad esempio Netflix o Youtube, che per i vincoli imposti da alcune licenze limitano la fruizione agli utenti di certi Paesi) e restrizioni sancite dagli interventi di censura, inclusa quella applicata dai governi.

Con la criptografia dei dati pertinenti la navigazione, l’utente evita che vengano acquisiti da quanti intendono utilizzarli a scopo commerciale o per altre finalità. Quello che si fa online resta quindi inaccessibile agli altri, rendendo la VPN utile anche per l’uso di Wi-Fi pubbliche.

Ci sono VPN in grado di bloccare portali e annunci malevoli, nonché tracker. Sono pratiche anche per quanti desiderano usare in sicurezza la condivisione di contenuti attraverso le reti P2P o torrent. Possono essere implementate su dispositivi desktop e mobile per una protezione attiva a 360° nella quotidianità.

In un 2021 in cui le risorse digitali diventano sempre più rilevanti e rappresentano spesso l’unico canale di comunicazione con istituzioni e soggetti privati, le VPN assumono una funzione strategica per la tutela di privacy e informazioni sensibili. Un’attenzione quasi irrinunciabile, considerato il crescente numero di ore trascorso online e un’identità digitale da cui passa l’interazione con l’intera società.

-Pubblicità-