Pedemontana, Possamai: “Zaia mantenga promessa di togliere pedaggio a residenti”

Pedemontana Veneta
Pedemontana Veneta
- Pubblicità -

Nei prossimi giorni il gruppo consiliare veneto del PD presenterà una mozione per chiedere alla Regione di togliere il pedaggio sulla Pedemontana per i residenti del territorio attraversato dall’infrastruttura. “L’idea ce l’ha data proprio il Presidente Luca Zaia, che nei giorni scorsi ha annunciato in pompa magna lo sblocco della Via del Mare, superstrada a pagamento tra Meolo e Jesolo, annunciando la gratuità del pedaggio per i residenti – afferma il capogruppo Possamai in una nota -. Esattamente la stessa promessa che era stata fatta qualche anno fa ai cittadini dei Comuni attraversati dalla Pedemontana. E poi clamorosamente disattesa”.

“Non si tratterebbe infatti di una nostra invenzione ma di una semplice questione di coerenza, dal momento che nella prima convenzione stipulata erano previste precisamente queste esenzioni per i cittadini dei 70 Comuni dell’area attraversata dalla Superstrada Pedemontana, a partire dal casello più vicino al Comune di residenza, per 21 chilometri in entrambe le direzioni. Esenzioni che, tuttavia, sono state completamente cancellate nella successiva convenzione del 2017”.

“Che la promessa iniziale non sia mantenuta è impensabile, poi, non solo dal punto di vista della coerenza ma anche alla luce dei costi esorbitanti – tra i più alti in Italia – previsti per il transito in Pedemontana: oltre 16 centesimi al chilometro, un salasso per chi la percorre quotidianamente per andare al lavoro così come per i mezzi di trasporto aziendali. È necessario che la Regione ritorni sui propri passi e mantenga la promessa fatta a suo tempo – conclude il capogruppo dem in consiglio regionale – siamo pronti a ricordarglielo nell’aula del Consiglio”.

-Pubblicità-