Parco Querini e Vicenza Green, Colombara: “venga istituito un telefono rosso tra gli Assessorati!”

- Pubblicità -

Di seguito l’interrogazione di Raffaele Colombara Consigliere comunale Lista Quartieri al Centro che afferma: “Ierardi dichiara che il parco sarà aperto al pubblico dal 5 ottobre. Ci auguriamo che la manifestazione abbia luogo in ogni caso … e che venga istituito un telefono rosso tra gli Assessorati!”

Da una parte abbiamo l’assessore Ierardi che annuncia la riapertura di Parco Querini per lunedì 5 ottobre, “se le condizioni meteorologiche lo consentiranno e salvo imprevisti”, dopo averlo tenuto chiuso per un mese a causa delle lungaggini del Comune, provando a scaricare le responsabilità sulla Sovrintendenza (vedi Comunicato stampa).
Dall’altra abbiamo in programma il 4 ottobre, VICENZA GREEN, “Un itinerario tra i giardini e i parchi di Vicenza, alla scoperta delle oasi verdi della nostra città […] per proseguire con una piacevole passeggiata fino al vasto Parco Querini, il polmone verde dei vicentini” (vedi Comunicato stampa).
Una bella manifestazione, organizzata con intelligenza dall’Assessorato alla Cultura per mettere in risalto le bellezze naturalistiche cittadine, che risulta tuttora in calendario per sabato 4 ottobre.
A parco chiuso.

Ci auguriamo, siamo convinti che in qualche modo poi il tour si farà.
Ci diranno magari che era tutto programmato.
Ma qualche domanda al cittadino viene da porsela, anche solo sul coordinamento e sulla comunicazione degli eventi.
Il punto vero è che nessuno Assessore in Comune si era parlato!

Questo, per un manifestazione tutto sommato di minore impatto: già il turismo è in grande difficoltà, cos’altro dobbiamo aspettarci rispetto all’organizzazione di eventi più grandi e rivolti ad un pubblico non solo vicentino?
In realtà ne abbiamo già avuto un saggio con il clamoroso flop della mostra su Oppi e in ogni caso tutto questo la dice lunga su un’Amministrazione che, già partita con il piede sbagliato separando gli Assessorati del Turismo da quello alla Cultura, procede sempre più in ordine sparso, ognuno badando ai propri interessi: basti ricordare che nelle appena concluse le elezioni regionali 1/4 tra giunta e consiglieri di maggioranza erano candidati e guardavano con speranza in direzione Venezia!
Alla faccia dei vicentini.

Tutto ciò premesso,

SI CHIEDE

all’Amministrazione:

    • È confermato il tour?
    • L’amministrazione può fare in modo che la manifestazione del 4 ottobre abbia luogo in ogni caso, per non fare una figuraccia con cittadini e turisti?
  • E in previsione l’istallazione di una linea telefonica rossa tra gli assessorati dell’amministrazione Rucco?

L’articolo Parco Querini e Vicenza Green, Colombara: “venga istituito un telefono rosso tra gli Assessorati!” proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-