Nuovo bando contributo affitti, il fondo comunale passa da 100 a 300 mila euro

- Pubblicità -

Non sarà di 100, ma di 300 mila euro la somma che il Comune di Vicenza mette a disposizione del bando per il sostegno al pagamento dell’affitto per le spese sostenute negli anni 2018 e 2019.

Lo ha deciso la giunta su proposta del vicesindaco e assessore ai servizi sociali Matteo Tosetto nell’ambito della manovra di bilancio con la quale l’amministrazione ha deciso come suddividere i fondi destinati ad aiutare famiglie e aziende maggiormente in difficoltà.

Le spese per l’affitto – dichiara Tosetto – sono diventate un notevole problema per molte famiglie colpite dagli effetti della pandemia. Per questo abbiamo deciso di triplicare la somma messa a disposizione dal Comune per il bando cofinanziato dalla Regione del Veneto. La nostra integrazione, peraltro, dovrebbe far scattare un maggior finanziamento da parte della Regione stessa”.

Per partecipare al bando si deve presentare domanda entro giovedì 10 dicembre esclusivamente presso un Caf convenzionato con il Comune di Vicenza.

Tra i requisiti richiesti per accedere al contributo è previsto un Isee non superiore ai 15 mila euro.

Il bando contenente tutti i requisiti richiesti e l’elenco dei Caf convenzionati con il Comune di Vicenza presso i quali presentare domanda è pubblicato al link https://www.comune.vicenza.it/albo3/altri.php/265557

 

-Pubblicità-