Nuovi focolai Covid in Veneto, Brugnaro annulla fuochi Redentore

- Pubblicità -

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha deciso di annullare i fuochi pirotecnici per la festa del Redentore del 18 luglio. Una festa religiosa molto sentita in laguna che al contempo da anni è un’attrazione per migliaia di turisti e di giovani. La decisione è stata presa da Brugnaro in seguito all’aumento dei contagi, dopo il focolaio di Pojana e il “caso Bangladesh”, tenendo anche conto dell‘ordinanza di Zaia del 6 luglio.

Si terranno invece regolarmente l’apertura del ponte votivo, le celebrazioni religiose, i 4 “freschi notturni” per intrattenimento musicale lungo le rive, i mini-concertini nei plateatici, le tradizionali luminarie e le regate.

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox