Nico Vascellari e Nicolò Fortuni dei Ninos Du Brasil al Teatro Comunale con The Italian New Wave

Ninos Du Brasil
Ninos Du Brasil
- Pubblicità -

A due mesi esatti dalla riapertura, il Teatro Comunale di Vicenza ospita un evento speciale in collaborazione con The Italian New Wave, protagonista uno dei progetti artistici italiani più originali e interessanti delle ultime generazioni: si tratta dei Ninos Du Brasil, il duo formato da Nico Vascellari e Nicolò Fortuni, in programma sabato 26 giugno alle 20.00, al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza.
Il lavoro del poliedrico artista muove tra linguaggi diversi: performativo e scultoreo nelle installazioni, dove utilizza anche il disegno, il collage, il video, mentre la dimensione sonora, scelta per la performance del Ridotto, è abitualmente utilizzata per canalizzare nell’intervento artistico forze ed energie che scardinano l’ordine delle cose. La sua ricerca attinge infatti all’antropologia e al folklore, unendo un profondo e personale legame con la natura alle contaminazioni con la scena alternativa underground. Da oltre 10 anni Nico Vascellari ha aperto al pubblico parte del suo studio a Vittorio Veneto con uno spazio dedicato alla sperimentazione sonora e visiva, un luogo unico che ha ospitato centinaia di artisti, musicisti, creativi della scena internazionale. L’esibizione dei Ninos Du Brasil sarà focalizzata sulla commistione tra musica, arte e contemporaneità, per indagare il rapporto dello spettatore con forme innovative di produzione culturale, in un unico grande happening, all’insegna dell’imprevedibilità.
L’evento musicale e artistico dei Ninos du Brasil sarà anticipato da un set di Nicolas Gaunin, musicista e producer di musica elettronica, artista sonoro che si caratterizza per le scelte dal gusto esotico, reminiscenze di culture diverse e di mondi lontani riuniti in un ‘suono cosmico ipnotico e straniante’. I biglietti per il doppio live sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale e online su http://bit.ly/NinosDuBrasilTcvi.
Il video teaser dell’evento è disponibile su https://youtu.be/20G9LsJrZ4M.

Prima dell’esibizione degli artisti si svolgerà nel Foyer del Teatro Comunale, sabato 26 giugno alle 19.00, una conversazione aperta al pubblico, con Pier Luigi Sacco, professore di Economia della Cultura all’Università IULM di Milano, visiting professor ad Harvard, già consigliere speciale del Commissario europeo per l’istruzione e la cultura, Sergio Ricciardone presidente e direttore artistico del festival avant-pop Club To Club di Torino e Nico Vascellari che racconterà il suo personalissimo percorso artistico e le diramazioni della sua ricerca in ambito concettuale, visivo e musicale; la conversazione indagherà inoltre i temi della creatività artistica e della produzione dell’opera contemporanea a supporto delle community locali. Il format che abbina il talk alle inedite performances di musica elettronica, rappresenta infatti la conclusione, per Vicenza, del progetto di welfare culturale Attraversa-menti ideato dal prof. Pier Luigi Sacco per la rete Vivo Teatro, un progetto interdisciplinare di innovazione culturale sostenuto dalla Fondazione Cariverona, un vero e proprio laboratorio di innovazione in cui la rete dei teatri ha aperto un dialogo con le forze sociali ed imprenditoriali per rilanciare la creatività e l’innovazione con percorsi e modalità inconsuete, come l’evento di sabato 26 giugno al Teatro Comunale di Vicenza, capofila del progetto. “Ci auguriamo che questo possa diventare per i nostri giovani un modo per intraprendere, esplorare, nuove possibilità, nel mondo dell’imprenditorialità creativa, nel mondo delle professioni o anche solo nell’andare a studiare delle cose nelle quali possono davvero andare a realizzare il proprio talento” è l’invito dell’ideatore del progetto, Pier Luigi Sacco. Per il talk è previsto un ingresso libero con prenotazione obbligatoria online su http://bit.ly/incontroVascellari.

-Pubblicità-