Moreno Marsetti, il primo sindaco musulmano è della Lega e sostenuto anche da Meloni e Donazzan. Nella Malo di Meneghello

Marsetti sindaco musulmano di Malo
Marsetti, sindaco musulmano di Malo
- Pubblicità -

Il nuovo sindaco di Malo è Moreno Marsetti, eletto con 3.638 voti pari al 44,48% delle preferenze. Marsetti è finito però sui giornali nazionali, per primo Il Giornale diretto da Alessandro Sallusti, in quanto primo sindaco musulmano. A destare ancor più interesse il fatto che Marsetti è il segretario della Lega nel paese vicentino divenuto celebre anche grazie al famoso scrittore Luigi Meneghello che l’ha portato alla ribalta mondiale attraverso la sua opera più significativa Libera nos a Malo, pubblicata nel 1963.

Un gioco di parole con l’espressione biblica latina “liberaci dal male”, un libro nel quale Meneghello tratta il suo rapporto da bambino con la religione, oltre al tema dei mutamenti sociali. Non era di certo così scontato che un musulmano fosse espressione della Lega, oltre che sostenuto con un video messaggio anche dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e da Elena Donazzan.

Soprattutto ricordando in questi ultimi anni gli accesi proclami da parte di molti esponenti sovranisti contro usi e costumi del mondo islamico.

Libera nos dall’ipocrisia.

-Pubblicità-
Edoardo Andrein
Dal 2013 redattore web, inviato e articolista di cronaca, politica e sport per VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.Tv ora è anche direttore responsabile di LaltraVicenza.it. Nato a Sandrigo (Vi) 12-01-1983 ma da sempre residente a Vicenza ha iniziato la sua carriera nel giornalino scolastico Rossi Life per poi collaborare una decina d'anni con Il Giornale di Vicenza e come addetto stampa di alcune società sportive, tra cui la As Vicenza basket. Ha fondato la testata giornalistica LaBaskettara.com di cui è anche direttore.