Miteni, firmata al Mise la cassa integrazione. Verena Reccardini (Cgil): “rimangono tema della salute e dell?ambiente”

- Pubblicità -

Al MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) a Roma è stata firmata la CIGS (cassa integrazione guadagni straordinaria) per 12 mesi che di fatto blocca gli immediati licenziamenti dei 121 dipendenti della Miteni di Trissino (Vicenza). ?Guardiamo con positività l?accordo raggiunto oggi a Roma?, afferma – in una nota – Verena Reccardini componente della segreteria di FILCTEM CGIL di Vicenza e del Veneto. ?Una firma non del tutto scontata?.
?Ora abbiamo 12 mesi per affrontare in modo compiuto il tema dell?occupazione?, prosegue Reccardini, ?ovvero abbiamo un anno di tempo per la formazione e la ricollocazione dei lavoratori?.
?Rimangono aperti comunque?, conclude la segretaria Filctem, ?il tema della salute e dell?ambiente che dovranno essere affrontati nei tavoli istituzionali preposti?.

-Pubblicità-