Manovra, Ufficio Parlamentare Bilancio: “manca chiaro disegno”

senato
- Pubblicità -

La manovra “si presenta come un coacervo di misure indirizzate a diverse finalità condivisibili ma senza un sottostante disegno di politica di bilancio ben delineato”. Così recita oggi il Rapporto politica di bilancio dell’Ufficio parlamentare di bilancio, in aula domani per il voto finale. In particolare, la legge di Bilancio 2021 secondo l’Upb “si articola in una serie di interventi che, in parte, si collocano nel solco di quelli varati con precedenti provvedimenti a sostegno del mercato del lavoro e delle imprese e, in parte, sono volti a favorire la ripresa nei prossimi anni. A questi si aggiungono gli interventi in favore delle famiglie, i provvedimenti riguardanti il pubblico impiego, le misure in materia pensionistica, in campo sanitario e dell’istruzione, gli interventi destinati al Mezzogiorno e quelli volti a contrastare l’evasione fiscale e a incentivare l’utilizzo di mezzi di pagamento tracciabili”, sottolinea l’Upb.

-Pubblicità-
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox