Le motivazioni della sentenza del processo BPVi: in anteprima esclusiva tutte le 1.111 pagine dei giudici De Stefano, Amedoro e Garbo

Processo BPVi: presidente del collegio Deborah De Stefano con giudici a latere Elena Garbo e Camilla Amedoro
Processo BPVi: presidente del collegio Deborah De Stefano con giudici a latere Elena Garbo e Camilla Amedoro
- Pubblicità -

Mentre a seguire riportiamo alcuni dei titoli, sommari e occhielli di alcuni giornali locali, pubblichiamo in anteprima esclusiva tutte le 1.111 pagine delle motivazioni della sentenza del processo BPVi (clicca qui per scaricare le Motivazioni sentenza 348 – 21 del 19.03.2021 BPVi) depositate ieri dai giudici (presidente Deborah De Stefano, giudici a latere Elena Garbo e Camilla Amedoro) dopo la sentenza con 4 condanne e due assoluzioni pronunciata il 19 marzo 2021.

Per i commenti ci affideremo ad esperti e concederemo spazi riservati a legali, associazioni e interessati che volessero intervenire purché con argomentazioni fattuali e tecniche da inviare a [email protected].

Il direttore

Alcuni titoli

Da Il Corriere del Veneto

«Bpvi, Zonin era un monarca assoluto»

Le motivazioni delle condanne (e delle assoluzioni) del processo. «Zonin espandeva la banca nei territori in cui aveva le tenute vinicole e in cui andava in vacanza»

Da Il Gazzettino

Banca Popolare di Vicenza 

I motivi della condanna: Zonin era monarca assoluto

Da IlGiornale di Vicenza.it

«Zonin, monarca assoluto di BpVi. Gestiva tutto lui» 

Da Il Giornale di Vicenza
1 – IL PROCESSO Depositate ieri le motivazioni della sentenza 

«Zonin, monarca assoluto di BpVi Gestiva tutto lui» 

L’ex presidente è stato condannato a 6 anni e mezzo Per i giudici era a conoscenza del capitale finanziato con le “baciate” per nascondere la crisi della banca

2 – I RUOLI Le responsabilità dei tre vicedirettori generali Emanuele Giustini, Paolo Marin e Andrea Piazzetta: per loro 6 anni di reclusione ciascuno

«È una baracca che sta in piedi con lo sputo»

Ritenute non verosimili le versioni difensive La confessione intercettata «Dovevo fermarmi prima»

3 – LE ASSOLUZIONI L’ex consigliere di amministrazione e l’ex referente al bilancio

«Zigliotto e Pellegrini estranei alle condotte illecite dei vertici»

 

Sei arrivato fin qui?

Se sei qui è chiaro che apprezzi il nostro giornalismo, che, però, richiede tempo e denaro.  I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per la stampa indipendente ma puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per darti moltissime notizie gratis e solo alcune a pagamento. Se vuoi continuare a leggere in futuro i nostri articoli e ad accedere per un anno a tutti i contenuti PREMIUM, al nostro archivio web e cartaceo e a molte iniziative in esclusiva per te puoi farlo al prezzo di un caffè, una birra o una pizza al mese.

Clicca qui e diventa Partner, Amico, Sostenitore o Sponsor

Grazie, il direttore

 

Opzioni ViPiù Freedom Club
Opzioni ViPiù Freedom Club

 

-Pubblicità-
Ho il piacere e l'onore di dirigere queste testate Dopo un'iniziale esperienza come ricercatore volontario universitario (1976-77)e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (1976-78) ho maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore delle telecomunicazioni e dell'informatica (1978-1993), ho ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi mi sono occupato di marketing e gestione sportiva (volley) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, per poi dal concentrarmi dal 2008 sulle edizioni giornalistiche (VicenzaPiù, VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv). Ho fondato nel 2019 anche Laltravicenza.it, Parlaveneto.it e Bankileaks e dirigo da luglio 2020 la nuova testata nazionale DeepNews.it