La Provincia di Vicenza per la nuova sede del Progetto Giovani Valdagno

provincia vicenza
provincia vicenza
- Pubblicità -

E’ stata inaugurata la scorsa settimana la nuova sede del Progetto Giovani Valdagno, ospitata nell’ex casa del preside, restaurata grazie al Progetto Chiave 2 del GAL Montagna Vicentina e con la collaborazione della Provincia di Vicenza.

In questo modo Progetto Giovani ha potuto traslocare in una nuova location perfettamente incastrata nel cuore della cittadella degli studi valdagnese, per essere sempre più punto di riferimento di giovani e studenti che già stanno animando le stanze dello stabile.
L’ex casa del preside non ospita solo l’ufficio Informagiovani, ma è dotata anche di uno spazio formazione e riunioni, uno spazio relax e un giardino estivo che l’hanno resa in appena poche settimane un luogo di aggregazione e di riferimento per i giovani valdagnesi. All’interno è inoltre in corso l’allestimento finale di una delle palestre digitali ideate nell’ambito del progetto AVATAR – Alleanza Territoriale per Azioni in Rete, sostenuto da Pasubio Tecnologia e finanziato dal POR FESR 2014-2020 della Regione Veneto.

Per inaugurare la nuova sede erano presenti la vice-presidente della Provincia di Vicenza, Maria Cristina Franco, la consigliera provinciale con delega all’edilizia scolastica, Cristina Balbi, il Sindaco di Valdagno Giancarlo Acerbi e agli Assessori Ester Peruffo, Anna Tessaro e Federico Granello, oltre al presidente del GAL Montagna Vicentina, Dino Panozzo, la progettista dell’intervento di recupero dello stabile, Arch. Annabianca Compostella e i curatori del Progetto Chiave, Arch. Teresa Dardo e Agronomo Stefano Lovat.

Alla base dell’offerta di Progetto Giovani Valdagno nella nuova sede, tre punti cardine rappresentati da un approccio sempre più green e sostenibile, fondato su processi costanti di condivisione e partecipazione e una sempre maggiore presenza del digitale. Per quanto riguarda invece gli ambiti di intervento Progetto Giovani Valdagno lavorerà su informazione, aggregazione ed educazione, protagonismo giovanile, educazione e relazione, orientamento, Europa e mobilità all’estero, aumento delle competenze.

“Qui si respira futuro – ha affermato la vicepresidente della Provincia, Maria Cristina Franco – è un orgoglio per la Provincia essere protagonista di interventi che creano opportunità di crescita e di sviluppo non solo per i giovani, ma per l’intero territorio, perché non dimentichiamo mai che la grandezza di una città passa dalla formazione e dall’educazione dei più giovani. Con questa logica la Provincia di Vicenza dedica una parte corposa del proprio bilancio alle scuole superiori e non ha mai smesso di farlo, anche quando i fondi mancavano. Perché questa è la nostra priorità.”

“Questo progetto valorizza la Città di Valdagno – ha commentato la consigliera provinciale, Cristina Balbi – e la proietta in un contesto che va ben oltre i confini comunali e nazionali. Avere a disposizione un luogo dove incontrarsi e confrontarsi, dove formarsi come cittadini e dove abbattere le barriere digitali significa dialogare con il mondo. Significa offrire opportunità di studio e di lavoro, ma anche scambi culturali e sociali. È uno spazio che non è solo di Valdagno, ma di un contesto territoriale ben più ampio, per questo come Provincia ringrazio chi l’ha pensato e realizzato.”

Per maggiori informazioni e appuntamenti i numeri da contattare sono il +39 327 6590330 o 0445 405308, mentre l’indirizzo di posta elettronica è [email protected] Progetto Giovani Valdagno è poi presente sulle piattaforme social Instagram (pg_valdagno) e Messenger (Progetto Giovani Valdagno), oltre che con la propria pagina Facebook Progetto Giovani Valdagno e il sito web www.progettogiovanivaldagno.it.

-Pubblicità-