La bellezza c’è anche nei difetti per Maria Zatti (Donna chiama Donna) e Valter Casarotto

- Pubblicità -

Maria Zatti (Donna chiama Donna) e Valter Casarotto (I Casarotto parrucchieri), in prossimità dell’8 marzo, intraprendono un cammino in tre passi per ridefinire la bellezza e definirne “caratteristiche” le diverse manifestazioni, a volte non accettate.

Nel video odierno il primo passo delinea quelli futuri che, pure, vi presenteremo in video, grazie alle riflessioni (“chicche”) che con Maria Zatti ci illustra Valter Casarotto.

Accettare i propri difetti – dice in sostanza il Parrucchiere per antonomasia – fa stare meglio: molte persone non si piacciono, attribuiscono un’eccessiva importanza a quei difetti che invece sono molte volte insignificanti, come ad esempio il naso lungo o la bocca larga o i tratti irregolari o…

Cosa significa la bellezza?

Il mio lavoro è occuparmi della bellezza.

Il mio obiettivo è rendere piu’ belle le persone che mi scelgono per occuparsi della loro immagine. Che cosa è la bellezza però? Spesso mi trovo a pormi questa domanda.

Concentrarsi eccessivamente sui dettagli del viso o del corpo che nella loro imperfezione sono parte di noi, significa investirli di un significato negativo.

In realtà si tratta di caratteristiche che, se accettate e valorizzate, possono rendere una persona piu’ attraente.

Cominciamo così con il cambiare termine: non più difetti, ma caratteristiche individuali..”.

E sono queste caratteristiche che rendono ognuno di noi, appunto, un individuo, unico, diverso da tutti gli altri (eccezion fatta per i… gemelli) e, perciò, stesso originale e inconfondibile.

-Pubblicità-
Giovanni Coviello
Ho il piacere e l'onore di dirigere queste testate Dopo un'iniziale esperienza come ricercatore volontario universitario (1976-77)e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (1976-78) ho maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore delle telecomunicazioni e dell'informatica (1978-1993), ho ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi mi sono occupato di marketing e gestione sportiva (volley) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, per poi dal concentrarmi dal 2008 sulle edizioni giornalistiche (VicenzaPiù, VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv). Ho fondato nel 2019 anche Laltravicenza.it, Parlaveneto.it e Bankileaks e dirigo da luglio 2020 la nuova testata nazionale DeepNews.it