“Junior Chef Academy”, sabato 26 e domenica 27 settembre piccoli chef all’opera

- Pubblicità -
Da sinistra: Giovine, Piccolo, Basso, Zanotto

Il Mondo di Bu, con il sostegno e collaborazione dell’assessorato alle attività produttive, e Confcommercio Vicenza, presenta la Seconda edizione di “Junior Chef Academy” che si terrà il 26 e 27 settembre a Vicenza.

Due giorni in cui i bambini diventeranno gli chef della città, i veri protagonisti di un viaggio attraverso i sapori del territorio e dalle sue eccellenze. Accompagnati dalle loro famiglie avranno l’occasione di fare indimenticabili esperienze, all’interno dei palazzi storici di Vicenza.

L’iniziativa è stata presentata oggi in sala Stucchi a Palazzo Trissino dall’assessore alle attività produttive Silvio Giovine e da Elena Zanotto per il Mondo di Bu, Nicola Piccolo, presidente della sezione 1 Centro storico di Confcommercio Vicenza, e Alberto Basso, chef del ristorante Trequarti e docente dell’Università del Gusto.

“Dopo il successo dello scorso anno abbiamo deciso di riproporre nuovamente Junior Chef Academy, un’esperienza per concepire i laboratori di cucina legandoli al tessuto ed alle tradizioni del territorio e al nostro patrimonio architettonico accompagnando i bambini, protagonisti assoluti, alla scoperta dei palazzi del centro storico – ha dichiarato l’assessore alle attività produttive Silvio Giovine -. Ed anche quest’anno l’iniziativa posso dire che è già un successo. Sono infatti ancora pochissimi i posti a disposizione a dimostrazione della grande attesa di questo evento da parte delle famiglie. Sarà per altro un’occasione per ribadire il valore affettivo educativo e simbolico del cucinare assieme. Certamente la sicurezza sarà al primo posto, con il doveroso rispetto di tutte le norme anticontagio, e per questo ringrazio Elena Zanotto e tutti coloro che sono coinvolti, Confcommercio Vicenza e lo chef Alberto Basso che garantirà la sua prestigiosa collaborazione e per focalizzare l’attenzione sul settore enogastronomico, una delle eccellenze del Veneto e dell’Italia”.

“La Junior Chef Academy 2020 può vantare quest’anno anche un’importante novità: la collaborazione con la scuola di cucina “Università del Gusto” di Creazzo, struttura formativa di Confcommercio Vicenza che è punto di riferimento per la formazione food, sia per il settore professionale che quello amatoriale – ha spiegato Elena Zanotto per il Mondo di Bu -. E proprio il docente dell’Università del Gusto, lo chef  Alberto Basso, ha coinvolto in quest’avventura i colleghi Jeunes Restaurateurs d’Europe, – prestigioso sodalizio internazionale dei giovani ristoratori – per tenere tre speciali cooking dove saranno protagonisti altrettanti straordinari piatti”.

È un’iniziativa bella e coinvolgente perché porta i bambini e le famiglie ad apprezzare e conoscere alcuni dei luoghi più straordinari della nostra città, unendo cultura e divertimento, piacere degli occhi e piacere del palato ha dichiarato Nicola Piccolo, presidente Sezione 1 Centro Storico Confcommercio Vicenza . È dunque un modo per guardare la città da un altro punto di vista e allo stesso tempo per avvicinare le giovani generazioni alla passione per la pasticceria e per la cucina, che sono un altro patrimonio culturale del territorio. In questo senso, il coinvolgimento di un’eccellenza come la scuola di cucina Università del Gusto di Confcommercio Vicenza è un’altra “chicca” per una manifestazione che già di per sé ha dimostrato nella scorsa edizione di essere qualitativamente di alto livello. Da sottolineare, poi, l’impegno di una quarantina di attività del centro storico nel vestire le loro vetrine a tema per l’occasione e quello di alcuni pubblici esercizi nell’ideare proposte enogastronomiche ad hoc: è la dimostrazione che c’è la voglia di fare rete, contribuendo ad animare il cuore della città”.

“Avvicinare le giovani generazioni alla cucina e pasticceria e soprattutto al cibo buono e sano è un obiettivo importante che come chef ci assumiamo con responsabilità e passione – interviene Alberto Basso, chef del ristorante Trequarti e docente dell’Università del Gusto -. Mi fa piacere essere in qualche modo portavoce di questo impegno portando all’interno della Junior Chef Academy una scuola che è un’eccellenza del territorio: l’Università del Gusto, di cui sono docente, E mi fa piacere condividere questa responsabilità sociale della ristorazione anche con i colleghi Jeunes Restaurateurs d’Europe che hanno deciso anche loro di essere presenti durante la manifestazione.

Scopo del progetto è la promozione della città e del suo territorio, valorizzandone il ruolo di polo culturale e città a misura di famiglia.

Le prestigiose location, saranno il luogo ideale per fare numerose esperienze, dai laboratori di cucina, agli show cooking, dalla visita ai siti archeologici alla scoperta del gelato.

Tutte le attività saranno, gratuite e vantano la collaborazione e il sostegno di chef professionisti. I palazzi coinvolti nell’iniziativa sono la Basilica Palladiana, Loggia del Capitaniato, Museo Diocesano; Museo Naturalistico Archeologico, Palazzo Trissino, Palazzo Cordellina e il mercato coperto di Campagna Amica Vicenza.

L’accesso alle varie attività avverrà tramite prenotazione sul sito www.juniorchefacademy.it e prevede la partecipazione in piccoli gruppi di bambini al fine di garantire la corretta attuazione dei protocolli di sicurezza anti Covid-19.

Inoltre, a completezza di un percorso che vuole essere massimamente rivolto all’accoglienza dei piccoli chef e delle loro famiglie, le vetrine dei negozi del centro storico saranno allestite a tema cucina e i pubblici esercizi proporranno uno “Junior chef break” una pausa golosa, studiata appositamente per l’evento.

La Junior Chef Academy 2020 può vantare quest’anno anche un’importante novità: la collaborazione con la scuola di cucina “Università del Gusto” di Creazzo, struttura formativa di Confcommercio Vicenza che è punto di riferimento per la formazione food, sia per il settore professionale che quello amatoriale. E proprio il docente dell’Università del Gusto, lo chef Alberto Basso, ha coinvolto in quest’avventura i colleghi Jeunes Restaurateurs d’Europe, – prestigioso sodalizio internazionale dei giovani ristoratori – per tenere tre speciali cooking dove saranno protagonisti altrettanti straordinari piatti.

Continua la lunga collaborazione con Museo Diocesano di Vicenza, che proporrà un visita guidata gratuita al Criptoportico dedicata alla cucina romana, Campagna Amica Vicenza e Coldiretti Vicenza che con grande entusiasmo e professionalità rappresentano per i più piccoli un momento di grande cultura dei prodotti del territorio, Centrale del Latte di Vicenza che nel corso degli anni ha presto attenzione alla formazione didattica dei più piccoli.

In questa grande squadra troviamo anche Gelateria Capodilatte, con una meravigliosa sorpresa, Oromel, con il suo miele e Siggi group che vestirà l’evento.

 

Informazioni

I laboratori sono gratuiti e sono dedicati ai bambini a partire dai 5 anni.

È possibile scegliere di fare uno o più laboratori oppure fare l’intero percorso.

Non è possibile fare lo stesso laboratorio più volte, questo per lasciare spazio anche agli altri chef.

www.juniorchefacademy.it

 

Chi è Il Mondo di Bu

Il Mondo di Bu, con sede in contra’ San Marco 39, a Vicenza, si occupa dal 2012 di organizzare eventi di cucina per bambini. E’ un luogo magico in cui i bambini e le loro famiglie possono riscoprire il valore affettivo, educativo e giocoso del cucinare insieme.

Elena Zanotto vi guiderà in un viaggio attraverso i profumi, i colori e i sapori che la cucina ci regala ogni giorno.

Junior Chef Academy rappresenta un modo innovativo di concepire i laboratori di cucina, legandoli al tessuto del territori e alla sua cultura architettonica.

-Pubblicità-