Italiani già innamorati di Draghi. Winpoll e Sole24Ore: “due su tre si fidano di lui, l’88% boccia reddito cittadinanza”

Mario Draghi
Mario Draghi
- Pubblicità -

Due italiani su tre confermano la loro fiducia nella capacità di Draghi di rilanciare l’economia. E’ uno dei risultati del Sondaggio Winpoll per Il Sole 24 Ore che sarà pubblicato sul quotidiano di domenica 14 febbraio. La maggioranza degli italiani (66%) non è ancora riuscita a capire quali siano le misure del Recovery plan, ma ha le idee chiare sulle priorità di politica economica: ai primi posti la richiesta di misure per il lavoro (68%), gli investimenti nella Sanità, il sostegno al tessuto produttivo. Mentre l’88% degli italiani boccia il reddito di cittadinanza, ritenendo che non sia stato efficace.

Grande la preoccupazione per l’economia italiana nel 2021: solo per il 35% la situazione migliorerà, mentre per gli altri resterà invariata o peggiorerà ulteriormente. Mentre per quanto riguarda la situazione economica personale il 64% ritiene che resterà invariata nel 2021. Gli ottimisti sono appena il 13%.

Il Sole24Ore

-Pubblicità-