Illuminazione pubblica a Vicenza, Rucco: “investimento che manca da decenni in periferia e centro storico”

- Pubblicità -

Il sindaco di Vicenza Francesco Rucco ha presentato un intervento sulla pubblica illuminazione in chiave di adeguamento normativo, riqualificazione tecnologica, risparmio energetico, abbassamento dell’inquinamento luminoso. “Uno dei principali obiettivi a livello di sostenibilità di questa amministrazione comunale – spiega Rucco – è stato sicuramente quello di investire sull’illuminazione pubblica della città, un investimento che manca da decenni e risale ancora agli anni ’60 e che attraverso Consip e un bando nazionale ci metterà nelle condizioni di cambiare l’illuminazione della città entro il 31 dicembre 2022. Un lavoro importante che partirà dai quartieri e dalle frazioni per arrivare in centro storico e per andare a illuminare anche posti fondamentali della cultura vicentina come i nostri monumenti tra cui anche il monumento nazionale di riferimento, la Basilica palladiana. Un investimento da qui a 9 anni che darà sicuramente riqualificazione urbana, meno inquinamento luminoso e nuova tecnologia”.

-Pubblicità-