Ginnastica artistica, in città 15 atlete francesi ospiti della Gymnica Vicentina

- Pubblicità -
Ginnaste e allenatori con l’assessore Celebron

Quindici atlete di società di ginnastica artistica francesi di livello nazionale sono da ieri a Vicenza, con i loro istruttori e dirigenti, per un gemellaggio sportivo di quattro giorni promosso dall’associazione Gymnica Vicentina.

Obiettivo: condividere non solo momenti di sport con allenamenti congiunti e scambi di metodologie, ma anche conoscere le bellezze culturali, architettoniche, paesaggistiche della città.

L’iniziativa, che si ripete due volte all’anno, in aprile e a settembre, rientra nel progetto “Ginnastica senza Frontiere”, ideato nel 2016 dall’associazione Gymnica Vicentina in collaborazione con Martin Citarella, vicentino da anni residente in Francia, membro del Comitato dipartimentale olimpico e sportivo di Seine – Saint Denis, e realizzato insieme a Ludovic Clavier del Comitato dipartimentale Ginnastica di Seine – Saint Denis, Emanuelle Icloud Laidet, tecnico della fedarazione francese e quattro società di ginnastica artistica del dipartimento di Seine – Saint Denis.

Questa mattina atlete e tecnici sono stati ricevuti a Palazzo Trissino dall’assessore alle attività sportive Matteo Celebron che, portando il benvenuto della città di Vicenza agli ospiti francesi, ha dichiarato: “Iniziative come questa dimostrano che, oltre ad essere un valore in sé, lo sport è davvero occasione di amicizia tra giovani di Paesi differenti e stimolo per la reciproca crescita culturale”.

In questi giorni, infatti, le atlete non solo lavoreranno fianco a fianco con una trentina di ginnasti vicentini, ma saranno anche accompagnate a vedere le bellezze architettoniche ed artistiche di Vicenza, a partire dal Teatro Olimpico a cui oggi, grazie al Comune, accederanno gratuitamente, seguendo la presentazione multimediale in lingua francese.

10 delle 15 atlete francesi hanno partecipato alle finali nazionali del 2018; tre atlete sono già qualificate per l’edizione 2019. Il club di Rosny, da cui proviene una parte delle ginnaste, è risultato quinto ai campionati di Francia categoria A3, mentre quello di Aulnay, altro club rappresentato a Vicenza, si è classificato nono ai campionati di Francia categoria + di 12 anni Del gruppo di atlete ospiti a Vicenza fa parte anche Luna Nguyen Menu, tredicesima agli ultimi campionati di Francia nella categoria 14 anni.

Gymnica Vicentina
L’associazione di ginnastica artistica Gymnica Vicentina nasce nel 1988 grazie a Luciano Pontalti. Attualmente sono circa 410 i tesserati, dall’infanzia agli adulti, fino agli over 65.
La società è affiliata alla Federazione Ginnastica d’Italia (FGI): gli atleti più meritevoli possono gareggiare in ambito federale sia a livello regionale che nazionale e internazionale. Scopo dell’associazione è educare i giovani alla cultura dello sport, del sacrificio e alla gioia di stare assieme. Particolare attenzione è sempre stata data dalla società agli atleti con disabilità; quest’anno due tesserati al Trofeo Danieli hanno conquistato due bronzi al corpo libero, un argento al cavallo con maniglie e un argento al volteggio. L’associazione, inoltre, sta sviluppando un progetto in collaborazione con il Centro Diurno “La Fraglia” per il recupero psicofisico, riabilitativo e motorio di persone con disabilità e per il mantenimento e potenziamento di abilità e competenze finalizzate all’autonomia personale e sociale.

-Pubblicità-