FIR, ansie soci banche su risorse e anticipi: ci risponde l’on. Zanettin in attesa del sen. Pesco e… dell’ass. Lanzarin sui contributi legali regionali

Zanettin interviene alla Camera sul Fir (Fondo indennizzo risparmiatori)
Zanettin interviene alla Camera sul Fir (Fondo indennizzo risparmiatori)
- Pubblicità -

On. Pierantonio Zanettin, ha potuto leggere sulle pagine di VicenzaPiu.com FIR, altre ansie per i soci “vecchi” delle banche: spariscono 500 mln e gli anticipi? Cavallari (Adusbef): “dobbiamo ripartire da capo?”») le preoccupazioni del suo collega avv. Fulvio Cavallari in merito alla capienza del FIR (Fondo Indennizzo Risparmiatori) e agli anticipi del 40% alla luce dei rilievi del dossier del Senato?

Adusbef e FIR (Fondo Indennizzo Risparmiatori): l'avv. Fulvio Cavallari interviene su VicenzaPiuTv
Adusbef e FIR (Fondo Indennizzo Risparmiatori): l’avv. Fulvio Cavallari interviene su VicenzaPiuTv

Certamente, direttore, quelle segnalate dall’avv. Cavallari sono alcune richieste di chiarimento che il Servizio Studi del Senato ha inserito nel dossier al DL 18, emergenza Covid, attualmente all’esame della Commissione bilancio, in ordine alla sorte di 523,8 milioni di euro già stanziati nel bilancio 2019 per il FIR, e che parrebbero non essere stati ripresi nello stato di previsione del MEF. Bisogna capire che fine hanno fatto quelle risorse e conoscere le risposte anche sugli anticipi.

Lei che idea si è fatto?

Risparmiatori soci BPVi e Veneto Banca che manifestavano per indennizzi a Piazza dei Signori a Vicenza
Risparmiatori soci BPVi e Veneto Banca che manifestavano per indennizzi a Piazza dei Signori a Vicenza

Non sono in grado di esprimere  una opinione senza avere approfondito la questione con i tecnici. Il Bilancio dello Stato è molto complesso e l’interpretazione dei singoli capitoli necessita di una adeguata istruttoria.Per ora posso solo dire che sarebbe grave se le somme fossero state distratte dalla finalità cui erano destinate, anche perché non provengono dalla fiscalità generale, ma dai conti dormienti. Ma di  questo per ora non abbiamo certezza. Probabilmente in realtà non sono andati perduti, ma sono accantonati da qualche parte.

Quando potremo capire di più di quanto è successo?

Il relatore del provvedimento Sen. Pesco del Movimento 5 Stelle è tenuto a dare una risposta in tempi celeri ai rilievi del Servizio Studi. Poi ad aprile il provvedimento passerà  alla Camera dei Deputati e potrò seguirlo direttamente. Per il momento ringraziamo l’Avv. Cavallari per la puntuale sottolineatura e manteniamo vigile l’attenzione sulla questione.

Ieri, 25 marzo, l’Avv. Arman, presidente di Azionisti Associati BPVi e già del Coordinamento Don Torta, ha invitato i risparmiatori, che hanno conferito mandato (in fondo* il testo, ndr) per citare in giudizio le società di revisione contabile di BPVi e Veneto banca, a sottoscrivere il mandato stesso  in funzione  della rendicontazione richiesta dalla Regione Veneto entro il prossimo 15 aprile per deliberare il contributo regionale richiesto da quei risparmiatori.

Lei che è, oltre che parlamentare, uno stimato professionista, come giudica tale iniziativa?

Andrea Arman con Gianluigi Paragone per i "non" indennizzi
Andrea Arman con Gianluigi Paragone

Per quanto ne so io, il mandato difensivo viene raccolto dall’avvocato all’inizio della causa (l’avv. Arman invita, invece, a firmarli ora, ndr). Penso quindi che la causa contro le società di revisione finora non sia stata radicata, ma devo confessare che non conosco le procedure, né i requisiti imposti  dalla Regione Veneto per il cofinanziamento di queste iniziative giudiziarie.

Insomma, egregio on. Zanettin, mentre lei, noi e, soprattutto, i risparmiatori attendono che il sen. Pesco del Movimento 5 Stelle chiarisca gli importi del Fir effettivamente ripresi nello

Manuela Lanzarin, assessore a sanità, famiglia, servizi sociali
Manuela Lanzarin, assessore a sanità, famiglia, servizi sociali

stato di previsione del MEF, non guasterebbe che l’assessore Manuela Lanzarin chiarisca quest’aspetto del mandati (post datati?) per accedere ai contributi regionali dopo non aver sollevato la coltre dei dubbi sui fondi regionali “per i risparmiatori” rimasti senza risposte anche dopo che la risparmiatrice Elisabetta Gatto li riformulò in seguito a nostri articoli di cui l’ultimo col titolo «Lanzarin “ringrazia” VicenzaPiù correggendosi… in parte. Ma non svela importi e criteri dei contributi a 8 associazioni e… loro legali».

*SOCIETA’ DI REVISIONE – MANDATI

/ AZIONISTIASSOCIATIBANCAPOPOLAREVICENZA

I destinatari della presente comunicazione  sono i risparmiatori che hanno conferito mandato  per citare in giudizio (fare causa alle)  società di revisione contabile che hanno operato su incarico di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

Alcuni risparmiatori, in possesso dei requisiti, hanno richiesto il contributo regionale. La pratica di contributo regionale scade a metà aprile. Ma per procedere sono necessari i mandati firmati da ogni risparmiatore.

Abbiamo esposto il problema alla Regione del  Veneto, che cofinanzia l’iniziativa giudiziale, ed in queste ore stiamo inoltrando, a questa, la richiesta di proroga del termine per la rendicontazione dell’attività svolta. Stante la situazione  e la disponibilità dimostrata dalla Regione non ci dovrebbero essere problemi all’accoglimento della richiesta.

Informiamo che tutta la documentazione per fare la causa (atto di citazione ed allegati) è stata completata dallo studio dell’avv. Fadalti ma, a causa dell’epidemia in corso, non è possibile incontrare Voi risparmiatori per farVi sottoscrivere il mandato.

Concludendo: siamo pronti e non appena passato il corona virus verrete convocati per sottoscrivere il mandato e subito dopo inizieranno le cause civili.

Un forte saluto, auguri e DURI I BANCHI.

Coordinamento Associazioni Banche Popolari Venete “don Enrico TORTA”

Il presidente avv. Andrea Arman

EL VENETO RESISTE

-Pubblicità-
Giovanni Coviello
Ho il piacere e l'onore di dirigere queste testate Dopo un'iniziale esperienza come ricercatore volontario universitario (1976-77)e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (1976-78) ho maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore delle telecomunicazioni e dell'informatica (1978-1993), ho ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi mi sono occupato di marketing e gestione sportiva (volley) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, per poi dal concentrarmi dal 2008 sulle edizioni giornalistiche (VicenzaPiù, VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv). Ho fondato nel 2019 anche Laltravicenza.it, Parlaveneto.it e Bankileaks e dirigo da luglio 2020 la nuova testata nazionale DeepNews.it