Facebook tradotto in veneto, Mocellin: “c’è l’autorizzazione, ora l’approvazione definitiva”

Facebook lingua veneta
- Pubblicità -

Siamo felicissimi ed orgogliosi – scrive in una nota Alessandro Mocellin direttore Academia de ?a Bona Creansa – di annunciare questa notizia che ci riguarda tutti e che premia finalmente i nostri sforzi! L’Academia sta lavorando da molte settimane per tradurre tutte le decine di migliaia di stringhe necessarie per il social network ed il lavoro di completamento della traduzione veneta di Facebook si avvia ormai alla conclusione.

Tre anni fa chiedemmo a Facebook di aprire alla lingua veneta con una lettera preparata da Academia che migliaia di Veneti mandarono a Facebook. Lo scorso agosto la sorpresa: il veneto è stato la seconda lingua storica italica ad essere autorizzata da Facebook, dopo il sardo.

Abbiamo subito cominciato ad organizzare la squadra di traduttori dell’Academia, che conta una quindicina di membri, per arrivare al più presto al risultato. A breve toccherà all’azienda americana dare l’approvazione definitiva che renderà la versione in lingua veneta di Facebook disponibile ai Veneti e venetofoni di tutto il Mondo.

Attendiamo insieme il 2020, sapendo che sarà l’anno in cui i milioni di venetofoni del mondo potranno usare facebook nella loro lingua madre. Siamo oltremodo felici che Academia de ?a Bona Creansa – Academia de ?a ?engua Veneta sia stata il centro propulsore, organizzativo ed esecutivo di questo grande progresso per la lingua veneta.

-Pubblicità-