Daniela Sbrollini: “Luca Zaia è razzista, frasi pericolose”

- Pubblicità -

?Scrivete pure che siamo razzisti? ha detto Luca Zaia afferma in una nota la senatrice Pd Daniela Sbrollini – rivolgendosi ai giornalisti: la sconvolgente dichiarazione è avvenuta ad un comizio politico leghista a Recoaro Terme dove tra pochi giorni si voterà per il nuovo Sindaco e Consiglio Comunale. Purtroppo Zaia non appare razzista solo a parole, lo è anche nei fatti: recentemente la Consulta ha bocciato la legge veneta sugli asili perché discriminante nei confronti degli stranieri.
Come se non bastasse Zaia ha ancora aggiunto, tra i punti programmatici citati, ?togliere il galateo alle forze dell?ordine e riconsegnare loro il manganello e le manette?.
Due dichiarazioni gravissime, che hanno sconvolto la città di Recoaro a pochi giorni dal voto e che stanno rimbalzando su tutti i quotidiani e social e che mettono in imbarazzo tutta la regione.
Caro Zaia, il Veneto, come tutto il nostro Paese, non è razzista e non vuole ulteriore violenza. La maggioranza degli italiani per fortuna non la pensa così. Siamo totalmente diversi, e non accetteremo mai che ci si definisca razzisti, inospitali e violenti. 
Compito delle istituzioni, ad ogni livello, è anche quello di mirare alla coesione e all?integrazione, al contrasto della violenza, anche e soprattutto attraverso la prevenzione. 
Su questi temi come su molti altri daremo battaglia al Governo regionale e nazionale.

-Pubblicità-