Crisi governo, proposta di Rubinato: “senatori veneti chiedano autonomia del Veneto in cambio del voto di fiducia”

Rubinato
Simonetta Rubinato Veneto per le autonomie
- Pubblicità -

Simonetta Rubinato, ex PD, candidata presidente del Veneto alle scorse regionali con la sua lista ‘Veneto per le autonomie’, propone, alla luce della crisi di governo aperta da Renzi e del voto di fiducia che dovrà stabilire la permanenza o meno di Giuseppe Conte a palazzo Chigi, che i 24 senatori veneti pretendano che venga inserita l’autonomia del Veneto nei punti programmatici di un eventuale Conte ter come condizione per votare la fiducia.

“La crisi di governo – spiega Rubinato – potrebbe essere uno snodo politico fondamentale per consentire una correzione di rotta e negoziare investimenti essenziali per il nostro territorio. Non solo: i senatori eletti in Veneto hanno anche l’occasione straordinaria di esigere che venga portata in Parlamento la pre-intesa sull’autonomia sottoscritta da Zaia con il Governo Gentiloni nel 2018, dimostrando così di rispettare la volontà dei 2,3 milioni di elettori. Potrebbe essere l’occasione per chiedere anche che l’Imu sugli immobili produttivi e per il terziario resti ai nostri Comuni, come avviene a Bolzano, per finanziare investimenti nella rigenerazione urbana e nella messa in sicurezza del territorio, sostenendo così la ripresa post-Covid, creando buona occupazione e restituendo attrattività alla nostra regione”.

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox