Covid, ok a licenza obbligatoria brevetti vaccini in casi di emergenza

Vaccino Astrazeneca
Vaccino Astrazeneca
- Pubblicità -

Nei casi di emergenza sanitaria, il governo potrà obbligare temporaneamente i possessori di un brevetto o altri diritti in esclusiva relativi a medicinali o vaccini, considerati essenziali per la salute, a concederne l’uso allo Stato o ad altri soggetti. Lo prevede un emendamento del M5s al dl Semplificazioni-governance, approvato dalle commissioni Affari costituzionali e Ambiente alla Camera.

La licenza obbligatoria – si legge – “è concessa con decreto emanato di intesa dal ministro della Salute e dal ministro dello Sviluppo economico, previo parere dell’Aifa, in merito all’essenzialità e alla disponibilità dei farmaci rispetto all’emergenza in corso e sentito il titolare dei diritti di proprietà intellettuale”. Con il medesimo decreto è stabilita anche “l’adeguata remunerazione” a favore della proprietà intellettuale, determinata tenendo conto del valore economico dell’autorizzazione.

Fonte Public Policy

-Pubblicità-