Covid, la mappa del sociologo Andrea Berni sulla sua propagazione in Italia nel 2020

- Pubblicità -

Andrea Berni, laureato in Sociologia, si occupa di raccolta e analisi dati. In questo periodo ha raccolto i dati sulla diffusione del Covid in Italia per farne delle mappe. A questo proposito, ha creato un video che riassume il fenomeno per l’intero 2020: ha considerato l’incidenza “a 7 giorni”, per ovviare al problema insito nell’usare dati cumulati per un lungo periodo di tempo.Il presente video è il 4° di una serie che mostra l’incidenza sulla popolazione della pandemia da Covid-19.

In questa versione si mostra l’incidenza di casi negli scorsi 7 giorni (ovvero settimanale), cumulando quindi i casi di Covid-19 sugli scorsi 7 giorni invece che dall’inizio della pandemia (come nelle precedenti versioni). Questa scelta permette meglio di capire in “tempo reale” dove va propagandosi il virus, la scelta di considerare 7 giorni invece del giorno precedente riguarda una maggiore stabilità dell’informazione (minimizzando il problema dello sbalzo negativo del weekend). L’incidenza viene sempre misurata su 10mila persone (residenti) per ciascuna provincia nel nostro paese, i dati sul contagio sono quelli della Protezione Civile, viceversa i dati sulla popolazione sono quelli dell’ISTAT. A sinistra, il video mostra la provincia più colpita nonché il dato nazionale come incidenza sulla popolazione e casi complessivi (sempre a 7 giorni), a destra invece la legenda dell’incidenza e in basso l’indice di Gini.

“Una precisazione – spiega Berni – comparare i contagi della prima (0:14​) e della seconda (2:49​) ondata usando la medesima misura può non essere il massimo a causa della variabilità di controlli (tamponi) eseguiti, quindi si prega di interpretare i dati con cautela”.

 

-Pubblicità-