Covid, immunologa Viola: “possibile modificare vaccino contro varianti”

Antonella Viola Dir.sc. IRP Città della Speranza
- Pubblicità -

“Moderna e Pfizer stanno lavorando a soluzioni per migliorare l’efficienza dei vaccini contro le nuove varianti”. Lo scrive su Facebook Antonella Viola immunologa dell’Università di Padova. “Da un lato si potrebbe pensare a modificare le somministrazioni (Moderna sta pensando a 3 dosi) ma dall’altro si possono creare facilmente nuovi vaccini modificando la sequenza di mRNA. Ci vorrà troppo tempo? No, perchè le agenzie regolatorie (in particolare la FDA) pensano che non sarà necessario fare dei grandi studi clinici per gli aggiornamenti dei vaccini” scrive la professoressa sulla sua seguitissima pagina Facebook.

“Basteranno studi più piccoli e quindi tempi più rapidi. Inoltre, nel giro di pochi mesi si dovrebbero avere i risultati degli studi nella fascia 12-18 anni – conclude la professoressa ordinaria di Patologia Generale – e stanno iniziando anche quelli per i bambini al di sotto dei 6 anni”.

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox