Covid, dopo inchiesta di Report su mascherine interrogazione di Zanettin (FI): “Conte chiarisca su prezzi, qualità e conflitti interesse”

On. Pierantonio Zanettin interviene in aula
On. Pierantonio Zanettin unico vicentino in commissione banche interviene in aula
- Pubblicità -

Il deputato vicentino di Forza Italia Pierantonio Zanettin ha presentato un’interrogazione al presidente del consiglio Giuseppe Conte sui prezzi di acquisto e qualità delle mascherine di cui si è occupato il commissario straordinario all’emergenza Domenico Arcuri, anche alla luce delle inchieste di Report andate in onda ieri sera che riguardavano le mascherine FCA regalate agli studenti e il caso di un imprenditore che aveva segnalato ad Arcuri la possibilità di acquistare mascherine a 70 centesimi dalla Corea, ricevendo risposta negativa. “La puntata di Report andata in onda ieri sera – scrive Zanettin in un comunicato – ha posto in luce inquietati aspetti delle procedure di acquisto di mascherine attuale dalla struttura commissariale per l’emergenza Coronavirus. Come noto, dall’inizio della pandemia gli appalti per l’acquisto di dispositivi di protezione sono stati affidati quasi sempre senza gara, anche per grandi importi. Tuttavia l‘inchiesta giornalistica pone interrogativi, che meritano una immediata risposta dal governo, in ordine ai prezzi di acquisto delle mascherine, alla qualità dei prodotti acquistati e a potenziali conflitti di interesse dei fornitori. Ho presentato pertanto una interrogazione al presidente del consiglio – conclude Zanettin – perché venga fatta luce sulle opacità denunciate”.

-Pubblicità-