Covid, coprifuoco resta alle 22: Lega si astiene e Salvini convoca la segreteria politica

Salvini
Salvini
- Pubblicità -

Si è concusa ieri a palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei ministri che aveva all’odg il decreto sulle riaperture delle attività dal 26 aprile. Secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza, il coprifuoco è rimasto alle 22 e, per questo, i ministri della Lega si sono astenuti dal voto sul decreto. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto che, tra le altre cose, prevede gli spostamenti tra regioni arancioni e rosse con green pass (oltre che per lavoro o per comprovate esigenze, anche di salute) e l’estensione dello stato di emergenza al 31 luglio prossimo. Il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha intanto annunciato che riunirà oggi in videoconferenza la segreteria politica del partito. Lo comunica lo stesso Carroccio.

Fonte Public Policy

-Pubblicità-