Covid, con questo ritmo 30enni italiani vaccinati nel 2024

Una startup polacca ha creato un sito con 6 paramentri in base ai quali si può sapere quando si sarà vaccinati

vaccino anti Covid Pfizer
vaccino anti Covid Pfizer
- Pubblicità -

Una startup polacca, Omni Calculator, ha creato un portale con sei paramentri, con l’aiuto della matematica Anna Szczepanek, ricercatrice dell’Università Jagellonica di Cracovia, e dell’italianista Anna Wójcicka, che ha prestato consulenza per la parte linguistica, sul quale, inserendo la propria età e situazione di salute, o qualifica di lavoro, si può essere classificati con sei parametri in base ai quali si può sapere quando si verrà vaccinati contro il Covid.

Le stime di Omni Calculator si basano sul ritmo di somministrazione delle dosi previsto dal governo, quantificato in “1.166.000 a settimana”, e il tasso di copertura finale della popolazione, “pari al 70,8%”. A questi vanno aggiunte alcune informazioni personali, l’età, se si fa parte di categorie come operatori sanitari, ospiti o lavoratori di Rsa, personale scolastico e universitario, personale penitenziario e via dicendo, se si è in gravidanza e se si è affetti da patologie comprese nell’elenco della categoria 1 (“persone estremamente vulnerabili”) e/o della categoria 4 (“persone con aumentato rischio clinico”).

Il calcolo si può effettuare anche sulla base del ritmo registrato nei sette giorni precedenti. Per esempio con il tasso di vaccinazione degli ultimi 7 giorni un 30 enne in perfetta salute riceverebbe la prima iniezione tra il 27 febbraio 2023 e il 6 giugno 2024, mentre se il ritmo fosse quello previsto inizialmente, tra il 4 novembre 2021 e il 13 aprile 2022.

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox