Coronavirus, Antonio Guterres (segretario generale dell’Onu): “è anche emergenza di comunicazione, messaggi pericolosi”

A handout photo made available by UN photo shows Secretary-General of the United Nations, Antonio Guterres, speaking during the 75th General Assembly of the United Nations, in New York, New York, USA, 21 September 2020. Due to the COVID-19 coronavirus pandemic, the 75th General Assembly of the United Nations meetings are held mostly virutal. EPA/Manuel Elias / UN Photo / HANDOUT HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
- Pubblicità -

“Il coronavirus non è solo un’emergenza di salute pubblica, è anche un’emergenza di comunicazione. Non appena il Covid si è diffuso in tutto il mondo, messaggi inaccurati e persino pericolosi sono proliferati selvaggiamente sui social media, lasciando le persone confuse, e mal consigliate”. Lo ha detto – riporta l’Ansa – il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, in un evento virtuale organizzato dall’Oms, a margine dell’Assemblea Generale.

“L’antidoto sta nell’assicurarsi che i fatti sostenuti dalla scienza e le linee guida sanitarie circolino ancora più velocemente e raggiungano le persone ovunque hanno accesso alle informazioni”, ha precisato il leader del Palazzo di Vetro: “Ciò sarà cruciale poiché lavoriamo per costruire la fiducia del pubblico su sicurezza ed efficacia dei futuri vaccini”.

Guterres ha poi precisato che l’iniziativa delle Nazioni Unite, chiamata ‘Verified’, combatte la disinformazione con la verità.

-Pubblicità-