Contromano in autostrada, polizia ferma vicentino di 34 anni sparando su ruote: in auto aveva due coltelli, falcetto e ascia

- Pubblicità -

“È stata l’adrenalina”. Così un italoamericano di 34 anni originario di Vicenza avrebbe giustificato alla polizia locale la sua folle corsa in autostrada contromano, terminata con gli agenti che gli sparano sulle ruote come in un film. Secondo quanto riporta Ok!Mugello, il primo a dare la notizia, l’uomo in auto aveva anche due coltelli, un falcetto e un’ascia, ma pare non fosse positivo all’alcoltest. Viaggiava in direzione Roma ma attraversando un cantiere ad altezza Barberino, in Toscana, ha attraversato il cantiere invece che ritornare nella corsia e poi ha tirato dritto, contromano. Mentre gli altri automobilisti sotto shock cercavano di schivarlo Società Autostrade avvertiva con cartelli del pericolo e la polizia rallentava il traffico con una safety car. Alla vista degli agenti ha cercato di scappare. Una follia che poteva sfociare in tragedia. È stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e gli è stata già revocata la patente. Domani sarà processato per direttissima.

 

-Pubblicità-
Tommaso De Beni
Giornalista pubblicista dal 2020 nato nel Basso Vicentino nel 1987, laureato in Teoria e critica letteraria. Ex presidente dell'associazione culturale e redattore della rivista "ConAltriMezzi". Ho pubblicato racconti nelle raccolte "Write not die" ed "Escape" e poesie in siti vari e "Pagine". Ospite della trasmissione televisiva "MattinaInFamiglia" nel 2013. Ex collaboratore di PopcornTv, Notizie.it, BlastingNews e Vvox