Controlli anti Covid, carabinieri di Bassano del Grappa: sospensione pubblico esercizio Magicaffè e sanzioni amministrative alla titolare cinese

Carabinieri di Bassano e Rosà durante un controllo
Carabinieri di Bassano e Rosà durante un controllo
- Pubblicità -

Sabato scorso, nel primo pomeriggio, i carabinieri della Stazione di Rosà, nell’ambito di controlli finalizzati al rispetto della norma anticovid, controllavano l’esercizio pubblico denominato Magicaffè, situato nel loro territorio. Una volta entrati, contattavano la titolare, una donna 28enne di origini cinesi, alla quale contestavano l’illecito amministrativo di cui all’ art. 46 comma 1 e 2 del DPCM 02/03/2021 (AREE ROSSE), elevando una sanzione amministrativa di 400 euro se pagata entro 60 giorni, ridotta a 280 euro, se pagata entro 5, per avere cioè, quale titolare, condotto attività di ristorazione con consumazione sul posto o nelle adiacenze, di bevande alcoliche.

Dall’esercizio pubblico, venivano notati due avventori uscire con bicchieri colmi di bevanda alcolica, che consumavano sotto il portico, dove tra l’altro, erano presenti cestini contenenti bicchieri sporchi di residui di bevande alcoliche. Quest’ultimi venivano sanzionati amministrativamente.

Al termine degli accertamenti, si disponeva la sospensione dell’esercizio pubblico così come previsto dall’art. 2 D.L. 33/2020.  

-Pubblicità-