Consiglio regionale, verso giunta monocolore Zaia? FdI, fuori Giovine e Formaggio

- Pubblicità -

Oltre alle preferenze sono stati diffusi anche i dati sui nuovi eletti in consiglio regionale veneto. Nella lista di Zaia e della Lega non ci sono grosse sorprese, in attesa di conoscere la nuova ‘squadra’ di governo, vengono infatti riconfermati tutti i big, da Marcato a Bottacin passando per Lanzarin, Ciambetti, Valdegamberi, Rizzotto. Non c’è più ovviamente Forcolin, al centro di polemiche per aver ricevuto il bonus Covid. I numeri sono tali che la nuova giunta potrebbe essere monocolore, cioè escludere tutti i partiti, anche la Lega, e la voce in effetti sta circolando già da ieri sera.

Tra le fila di Fratelli d’Italia non ce la fanno nomi importanti quali l’ex missino Massimo Giorgetti, vicepresidente uscente del consiglio regionale, spesso al centro di polemiche per certe sue uscite sui social considerate ‘politicamente scorrette’, Joe Formaggio, ex sindaco-sceriffo di Albettone, Silvio Giovine, delfino di Elena Donazzan ed assessore anti-Kebab a Vicenza e Vincenzo Forte, genero di Sergio Berlato.

Nel Partito Democratico riconfermati molti big come Zanoni, Zottis, Bigon. Entrano il giovane vicentino Possamai e la padovana Camani, non ce la fa Luisetto, anche se ha preso molte preferenze. Elette la padovana Elena Ostanel per il Veneto che vogliamo e la vicentina Guarda per Europa Verde. Qui l’elenco degli eletti in consiglio regionale.

L’articolo Consiglio regionale, verso giunta monocolore Zaia? FdI, Fuori Giovine e Formaggio proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-