Consegnate da parte di 26 distillerie venete le prime mille bottiglie di spray igienizzante alla Protezione civile del Veneto

Una distilleria veneta
- Pubblicità -

Oggi, mercoledì 28 ottobre, battute conclusive della vendemmia 2020: presso la Distilleria Castagner di Vazzola (TV) sono state consegnate gratuitamente alla Protezione Civile del Veneto le prime 1.000 bottiglie di spray igienizzante a base di alcool prodotte dalla distillazione delle vinacce donate da ben 26 Cantine della Marca Trevigiana.

Una proposta presentata lo scorso 17 settembre alla quale oggi il Presidente della Regione del Veneto, dott. Luca Zaia, ha voluto osare visibilità in occasione della conferenza stampa tenutasi presso la sede della Protezione Civile a Marghera (VE).

“A nome di tutte le aziende coinvolte, desiderio ringraziare il Governatore Zaia per le belle parole con le quali ha voluto illustrare la nostra iniziativa – commenta Roberto Castagner, mastro distillatore di Vazzola, promotore del progetto insieme al noto produttore di vino Giorgio Cecchetto – per noi imprenditori questo è un gesto di solidarietà nato per ridare qualcosa ad un territorio che a noi ha dato e continua a dare molto ”.

I mesi dell’emergenza sanitaria Covid19 hanno, infatti, evidenziato come l’Italia, che copre appena l’1% della produzione europea di alcool importando l’85% del proprio fabbisogno, sia esposta alla difficoltà di reperire il prodotto per gli ospedali, case di riposo, scuole e Protezione Civile.

Lo spray realizzato, chiamato Maxi Grado per i suoi 77 gradi, è ottenuto con una doppia distillazione ed è completamente tracciabile, di alta qualità, sostenibile e – soprattutto – 100% italiano.

Nato a livello territoriale, Maxi Grado continuerà ad essere prodotto negli anni perché oramai il gesto di disinfettarsi le mani accompagnerà le vite di tutti i cittadini.

Il Veneto, prima regione vitivinicola italiana, oltre a mettere in evidenza lo spirito d’innovazione e di solidarietà della filiera, ha quindi sentito il bisogno di dare il proprio contributo alla comunità in un momento di grande difficoltà, sviluppando anche il concetto di economia circolare in cui la vinaccia, parte essenziale dell’uva, diventa preziosa materia prima per un nobile gesto.

AZIENDE ADERENTI AL PROGETTO
1. Castagner
2. Az. Agr. Cecchetto Giorgio
3. Adami Srl
4. Az. Agr. Drusian
5. Marcello del Majno Società Agricola
6. Astoria Vini
7. Bisol Desiderio & Figli Srl
8. Bortolin Angelo Spumanti SAS
9. Bortolomiol Spa
10. Cantina Colli del Soligo
11. Cantina Produttori di Valdobbiadene SAC Soc. Agr. Ca ‘di Rajo 20. Az. Agr. Pradelle 21. Tenuta Bonotto delle Tezze 22. Vi.VO Cantine SAC 23.
12. Cantina Sociale Orsago SAC
13. Cantina Sociale Vazzola SAC
14. Viticoltori Ponte srl
15. Cantine Riunite & Civ. SCAGR.
16. CE.VI.VSrl
17. Col Vetoraz Spumanti Spa
18. Foss Marai Spumanti Srl
19.Villa Sandi Spa

20.Az. Agr. Pradelle
21.Tenuta Bonotto delle Tezze
22.Vi.V.O. Cantine S.A.C.
23.Villa Sandi S.p.a.
24. Borgoverde Soc. Agr.
25. Vigneti Le Monde
26. Az. Agr. Sutto

 

-Pubblicità-