Come puoi iniziare una carriera nel gioco online?

Lavorare nei giochi online
Lavorare nei giochi online
- Pubblicità -

L’industria dei videogiochi sta creando nuove opportunità di lavoro per numerosi esperti di informatica, per cui ci sono molti giovani che cercano di trovare mezzi e strategie per iniziare una carriera in questo settore. A tale proposito, se anche tu sei interessato a ciò ecco alcuni utili suggerimenti per centrare l’obiettivo nel migliore dei modi e in tempi brevi.

Pubblica il tuo lavoro sui forum

Se sei un aspirante sviluppatore di giochi, potresti passare molto sui forum di discussione e assorbire quanta più conoscenza possibile.

Gli sviluppatori di giochi, professionisti che puoi trovare anche su casinononaams.co,infatti lo fanno e ritengono questa esperienza molto importante per affinare le loro conoscenze.

Premesso ciò, va altresì aggiunto che si tratta di un modo perfetto per far vedere il tuo lavoro agli sviluppatori di giochi e che può aiutarti a costruire connessioni nel settore e potrebbe persino portare a breve termine ad un’interessante offerta di lavoro.

Caleb Parrish è, ad esempio, un Game Art Director, disoccupato che per ottenere il suo primo lavoro passava il tempo a pubblicare varie idee proprio sui forum.

Fin quando non è stato contattato da una nota azienda sviluppatrice di software per i casinò online che gli ha proposto dei lavori specifici e che oggi lo rendono uno dei più apprezzati programmatori del settore.

Avvia un tuo blog di gioco

Se stai cercando un lavoro scrivendo di giochi o gestendone una comunità, il modo migliore per iniziare potrebbe essere semplicemente quello di creare un blog.

La stessa cosa accadde ad esempio ad un certo Jason Van Beveren che stava svolgendo un tipico lavoro aziendale quando si è reso conto che ciò che voleva veramente era un lavoro nei giochi.

In una recente intervista ad un noto settimanale di informatica il suddetto informatico, oggi apprezzatissimo nel settore, ha racconta che ha iniziato a creare un blog di gioco online sperando di attirare l’attenzione di qualcuno che è arrivato dopo appena un mese; infatti, Parris Lilly, gli ha chiesto di gestire un sito web di giochi di cui era il co-gestore.

Grazie a questa già gratificante quanto rapida esperienza, in pochi anni, Jason è ora un Head of Player Experience in uno studio di giochi online tra i più rinomati al mondo.

Trova un lavoro direttamente presso uno sviluppatore di giochi

Per gestire uno studio informatico dedito allo sviluppo di giochi da casinò, occorrono un bel po’ di soldi e tante attrezzature, per cui trovare un lavoro direttamente presso uno sviluppatore già affermato significa investire poco o nulla mettendo a frutto la propria esperienza e passione nel settore informatico.

Anche se non hai mai realizzato un videogioco, puoi comunque candidarti per lavori presso studi di gioco e in diversi ruoli come ad esempio quello di addetto alla tecnologia dell’informazione, allo sviluppo di strumenti o a qualsiasi altra attività di supporto tecnico.

Se dunque possiedi un’abilità che può essere utilizzata nello sviluppo di giochi come la programmazione, l’arte o il sound design, potresti riuscire a trovare un lavoro in uno studio di gioco anche se non ne hai mai creato uno vero e proprio.  

Crea delle app di gioco innovative

Se lavorare per un’azienda di giochi non fa per te, c’è un altro modo per guadagnarti da vivere con i giochi; infatti, puoi optare per la creazione di app che migliorano i giochi multiplayer più diffusi.

Questo lavoro richiede alcune capacità di programmazione, che possono consentirti ad esempio di creare app davvero sorprendenti per giochi come League of Legends utilizzando solo JavaScript e HTML.

Se i giocatori trovano utile la tua app, allora puoi sicuramente guadagnare centinaia di dollari ogni mese senza contare che notevoli saranno anche i proventi che ti arriveranno dalla pubblicità e dagli abbonamenti che verranno ad essa sottoscritte.

Ottieni un lavoro come tester di giochi

Di tutti i lavori nell’industria dei giochi, quello di game tester è sicuramente il più facile da ottenere. Il motivo è legato al fatto che non richiede una laurea o altra formazione specializzata, quindi chiunque può candidarsi, e anche a quello che molti tester di giochi alla fine si dedicano ad altri lavori nel team, quindi c’è sempre spazio per nuovi tester per riempire i posti vacanti.

Merric Shank uno dei più noti tester game del momento, ha iniziato come collaboratore di un’azienda fino a diventarne poi produttore associato.

Anche Kelly Toyama, ora Senior Game Designer, ha iniziato come tester di giochi, ma non ha lasciato che il titolo di lavoro gli impedisse di contribuire alla progettazione del suo team di gioco, e questo ha attirato l’attenzione dei suoi capi.

In una recente intervista il professionista ha tra l’altro dichiarato di aver iniziato come addetto al controllo qualità, ma siccome il design è sempre stata la sua passione, ha deciso di insistere su quest’ultimo raggiungendo il risultato che si era prefissato.

-Pubblicità-