L’ingresso “reale” di Claudio Benincà in Fratelli d’Italia. Quelli di Donazzan in “stand by”

Benincà al centro con Forte (sx) e Berlato
Benincà al centro con Forte (sx) e Berlato
- Pubblicità -

Se da una parte Elena Donazzan annuncia ad altre testate giornalistiche una serie di new entry dalla provincia vicentina in Fratelli d’Italia che però devono ancora passare al vaglio del coordinamento provinciale e regionale del partito portato da Sergio Berlato a superare il 6% di consensi, con il sorpasso a Forza Italia sul territorio berico, dall’altra parte c’è da registrare l’ingresso concreto nella compagine politica capitanata da Giorgia Meloni di Claudio Benincà ex sindaco e attuale assessore a Monticello Conte Otto.

Ad annunciarla è il coordinatore provinciale Vicenzo Forte: “Proprio stamattina l’abbiamo ufficializzata con Benincà e insieme al coordinatore regionale Berlato in Municipio a Monticello. E’ un gradito ritorno nella casa di quella destra che FdI ha saputo ricostruire“.

E sulla mossa di Donazzan cosa ne pensa il coordinatore del partito?

Quando verranno formalizzate quelle proposte, secondo quanto prevede il nostro statuto, ci sarà la discussione in merito ad un loro ingresso“.

Le porte sono aperte a tutti?

“A meno che non abbiano problemi gravi o condanne passate in guidicato – precisa Forte – chiunque voglia condividere il nostro progetto politico, rispettando le regole, siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte, perché abbiamo intenzione di crescere ancora”.

-Pubblicità-