“C’è campo”, dal 9 marzo quattro appuntamenti dedicati ai giovani e all’agricoltura

- Pubblicità -

Con la primavera arriva “C’è campo. Coltivare futuro”, nuova rassegna dedicata ai giovani e all’imprenditorialità in agricoltura.

Quattro incontri online in programma per quattro martedì, a partire dal 9 marzo, alle 17.

Ad essere affrontati saranno temi proposti dai giovani, grazie alla collaborazione tra i servizi Informagiovani e Progetto Giovani dei Comuni di Arzignano, Cornedo Vicentino, Dueville, Schio, Trissino, Valdagno e Vicenza, gestiti da Studio Progetto Cooperativa Sociale.

Ho sempre affermato che i temi dell’imprenditoria giovanile e del lavoro rappresentano un punto focale per le politiche giovanili del Comune di Vicenza – dichiara il consigliere delegato alle politiche giovanili Jacopo Maltauro -. Li sto portando avanti con grande attenzione e dedizione, convinto che la crescita del nostro territorio passi attraverso le opportunità di crescita professionale dei nostri giovani. Proprio su questo sono stati avviati molti progetti e occasioni formative, tra le quali, a inizio 2021, anche un webinar sull’imprenditoria nel mondo dell’agricoltura e dell’allevamento. È un appuntamento che ha registrato una larga adesione ed un importante interesse da parte dei giovani e che, pertanto, abbiamo deciso di implementare e sviluppare con altre quattro serate sui temi dei finanziamenti agricoli, dell’apicoltura, della viticoltura e della multifunzionalità dell’azienda agricola. Sono molti i giovani interessati a queste opportunità green e altrettante devono essere le risposte delle istituzioni. Per avere un futuro più verde e più sano dobbiamo necessariamente ripensare anche l’economia e quelle professioni a contatto con la natura, rispolverando antichi saperi e facendo tornare attrattivi la coltivazione della terra e lo sviluppo dei frutti dell’ambiente. Giovani, lavoro e ambiente per costruire una Vicenza che guarda al futuro, consapevole degli insegnamenti del presente e dei costumi del passato!”

Visto il gradimento della puntata zero di “C’è Campo”, realizzata a gennaio 2021, e l’ampia adesione da parte del pubblico giovanile, è stata proposta una rassegna che si sviluppa in quattro incontri.

Si comincerà il 9 marzo con Emanuele Montemezzi, agronomo, che affronterà il tema PSR e finanziamenti per l’agricoltura.

Il 16 marzo si terrà un approfondimento sull’apicoltura, settore in crescita, funzionale all’esistenza delle altre specie; gli interventi saranno a cura di Gerardo Meridio e Giovanni Sella, rispettivamente presidente e vice presidente dell’Associazione Regionale Apicoltori del Veneto, insieme a Ilaria Rilievo di Apicoltura Gentile, vincitrice di un premio nazionale per il suo miele di castagno.

Il 23 marzo sarà con Matteo Marzaro, agronomo, insieme ad Alberto Rigon dell’azienda agricola MaterVi, una giovane e dinamica cantina che si trova sulle colline di Fara Vicentino. Con loro si parlerà di vitivinicoltura.

A chiudere la rassegna sarà l’appuntamento del 30 marzo sulla multifunzionalità dell’azienda agricola: si parlerà di che cosa vuol dire oggi fare agricoltura e quali sono le tante opportunità di sviluppo e creatività che questo settore fondamentale riserva ancora. Presenti Emanuele Montemezzi, agronomo, e Claudio Barausse dell’azienda agricola Vigardoletto.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione al link: http://bit.ly/ceCampo.

Per info e dettagli: 346.3133946.

-Pubblicità-