Cane e gatto uccisi con veleno per topi e fucile a pallini nel Bassanese: indagano carabinieri

carabinieri
carabinieri
- Pubblicità -

A Casoni di Mussolente e a Rosà, nei giorni scorsi, si sono verificati due casi di gravi maltrattamenti nei confronti di animali. La proprietaria di un cane meticcio si è accorta che l’animale stava male e ha deciso di portarlo dal veterinario dove ha scoperto che era stato avvelenato con veleno per topi. Il cane è deceduto poco dopo.

Un altro cittadino ha invece denunciato che il suo gatto era stato colpito alla testa da un colpo di fucile. Il veterinario ha trovato numerosi pallini vicino a organi vitali e l’animale non era operabile.

-Pubblicità-