Bomba Day a Vicenza, Pretto (Lega): “grande lavoro dell’esercito italiano”

Erik Pretto Lega
Erik Pretto Lega
- Pubblicità -

“Come membro della Commissione Difesa alla Camera dei Deputati, desidero esprimere la mia gratitudine nei confronti delle Forze Armate dell’Esercito Italiano che nelle giornate di ieri e oggi hanno svolto un servizio esemplare nell’ambito delle operazioni del cosiddetto “bomba day” a Vicenza”. Lo afferma in una nota il deputato vicentino della Lega Erik Pretto. a proposito delle operazioni che hanno portato alla rimozione di un ordigno della seconda guerra mondiale in centro storico a Vicenza. “Fin dalle prime ore della mattina di domenica, i nostri militari hanno presidiato il centro storico della città allo scopo di assicurare nei tempi previsti e in tutta sicurezza l’evacuazione di circa tremila cittadini dalle loro abitazioni e il conseguente brillamento dell’innesco della bomba. I militari dell’Esercito Italiano hanno lavorato per settimane in coordinamento con la Prefettura di Vicenza, le Forze dell’Ordine locali e il Comune per garantire lo svolgimento della delicata operazione di disinnesco dell’ordigno bellico, manovra che è durata più di sei ore ed è stata eseguita con una tecnica unica in Italia, a conferma dell’eccellenza delle nostre Forze Armate”.

“Per questo grande lavoro di precisione, di preparazione e di pianificazione voglio dunque ringraziare l’Esercito Italiano e, con esso, le Forze dell’Ordine locali, i soccorritori e i volontari per il perfetto lavoro di squadra che hanno saputo porre in essere, a riprova del fatto che grandi obiettivi per la cittadinanza – conclude Pretto – possono essere raggiunti se le Istituzioni sanno coordinarsi mettendo assieme le proprie energie e competenze”.

-Pubblicità-