Bassano, viola coprifuoco per spacciare droga: denunciato

Il compratore è stato invece segnalato

droga Bassano
droga Bassano
- Pubblicità -

Attorno alle 2,00 di questa notte, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Bassano del Grappa, nel corso di mirati servizi finalizzati alla prevenzione/repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno controllato due giovani, tale Z. M. e F.S., entrambi 25enni bassanesi, che a piedi percorrevano le vie cittadine, nonostante il divieto di uscire dalla propria abitazione imposto dalle norme disciplinate dal DPCM – Sars Cov 2. Sin dalle prime battute il loro atteggiamento è parso alquanto agitato e per questo motivo sono stati sottoposti a perquisizione. Subito dopo F.S. ha consegnato ai carabinieri una piccola quantità di hashish, per sua stessa ammissione ricevuta poco prima dallo Zanotto.

Nel corso della perquisizione personale, estesa poi all’abitazione dello Zanotto, i carabinieri
hanno rinvenuto e sequestrato oltre 80 grammi fra hashish, marijuana, cocaina, un bilancino, oltre 1000 euro in banconote da 50, 20 e 10, ritenuto provento della sua attività illecita e materiale da taglio, il tutto posto sotto sequestro. Il giovane, che non esercita alcuna lecita attività lavorativa, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e su disposizione del P. M. di turno – dott. Giovanni Parolin – della Procura della Repubblica di Vicenza è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida e contestuale giudizio direttissimo innanzi al
Tribunale di Vicenza. Il suo accompagnatore sarà segnalato alla Prefettura di Vicenza quale assuntore per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative. Ad entrambi sarà contestata la violazione prevista dal DPCM –Sars Cov 2, per essere usciti dalla propria abitazione oltre l’orario consentito.

-Pubblicità-